Jung C.G., (1995), L'ame et la vie, Buchet-Chastel, Paris. La Psicologia non può e non deve soffermarsi solo sugli aspetti percettivi o patologici della relazione e della comunicazione mediata dal computer, ma deve elaborare sempre nuovi paradigmi teorici che possano servire ad indirizzare l'utente del web verso condotte sane ed un uso responsabile e consapevole delle nuove tecnologie. Per favore inserisci il tuo indirizzo email qui, “La Psicologia di Internet”, come i Social Network cambiano la nostra Personalità, https://www.franzrusso.it/insideweb/narcisismo-web-demonizziamo/, https://www.franzrusso.it/condividere-comunicare/come-perche-dipendenza-internet/, Facebook Messenger cresce ancora e raggiunge 1,2 miliardi di utenti, Instragram Stories, 200 milioni di utenti e nuovi strumenti creativi, La Reciprocità e i Legami Deboli sui Social Media, Internet e la Generazione Z: i giovani nati dopo i Millennials, La Prima Impressione è quella che conta anche sui Social Network, Scopri come i tuoi dati vengono elaborati, Instagram lavora ad un formato verticale delle Stories in stile TikTok, Social Media 2021, ecco uno sguardo a livello globale, Come gli HPC possono essere d’ispirazione per i nuovi Data Center, Clubhouse, ecco perché è sulla scia di Instagram, Facebook in forte crescita durante la pandemia, ma prevede una frenata. I social network costituiscono un nuova forma di interazione, una nuova porta che genera diverse possibilità nel campo delle relazioni personali e professionali.Le cause della popolarità dei social network sono dovute a molti fattori, il che è innegabile è che oggi è uno dei pilastri della comunicazione. Comunicando in Rete e sui Social Network, si dimenticano i toni, le pause, gli sguardi, la vicinanza fisica, e questo porta direttamente ad un comportamento prevaricante. e ne riconosce un'utilità maggiore rispetto ad altri tipi di siti specializzati solo, ad esempio, in dating on line. C'è da dire che la rete, sicuramente, resta il territorio prediletto più dall'informazione e dal marketing che dalla psicologia che, sebbene sia su più fronti interessata ad internet ( ciberpsicologia, psicologia della percezione, psicologia clinica, psicopatologia, ecc.) Occorre consigliargli di attaccare al chiodo la scienza esatta, spogliarsi dei suoi abiti di sapiente, dire addio al suo studio e camminare nel mondo con un cuore umano, nel terrore delle prigioni, dei manicomi e degli ospedali, e di provare sulla sua pelle l'amore, l'odio e tutte le altre passioni. Abstract: L'utilizzo di internet è sempre più diffuso nelle nostre vite, anche come strumento di comunicazione interpersonale e di relazione e, negli ultimi tempi, l'utilizzo di social network è un fenomeno sempre più di vasta portata. Keywords: psicologia, rete, internet, social network. Chiacchieriamo in chat, mandiamo e-mail, scambiamo e condividiamo file, conosciamo persone che non abbiamo mai visto, parliamo con amici di cui non abbiamo mai sentito la voce, avviamo e gestiamo rapporti di lavoro on line; non tutti e non ovunque (esiste infatti un nucleo consistente di persone che si dice disinteressato o contrario ad internet, ed inoltre in alcune parti del mondo è ancora impossibile o difficoltoso accedere alle risorse idriche, figurarsi a quelle telematiche) ma, in ogni caso, la rapidissima espansione di internet è una realtà lampante agli occhi di tutti ed ancor più lampante è il ruolo di mezzo di comunicazione interpersonale che la rete ha acquisito. Sappiamo che in una comunicazione tutto conta, dal tono alla distanza, ma quando si tratta di social network ce ne dimentichiamo. Diventa l’elefante nella stanza, tutti lo vediamo, ma ognuno spiega la sua presenza a modo suo, ovvero comprende il messaggio in base a ciò che gli conviene. la psicoanalisi e le nuove … L'utilizzo di Internet è sempre più diffuso, anche come strumento di comunicazione interpersonale e di relazione. In generale, dalla suddette ricerche e da altre simili, emergono differenti motivazioni alla base della scelta di utilizzare i social network; queste motivazioni hanno a che fare con il primordiale principio e bisogno umano di esprimere se stessi, con il desiderio di essere parte di una comunità e con la necessità di estendere la rete delle amicizie e di trarre anche un  profitto, più o meno grande, da tutto questo. La comunicazione web dei musei di arte contemporanea 20 Aprile 2020 18 Aprile 2020 di Rolando Manuele. Scopri come partecipare. Pertanto, che un marchio si avventuri e faccia il salto sui social network senza una strategia definita, sarà un grave errore nella stragrande maggioranza dei casi. Il web e le nuove frontiere della comunicazione aziendale: Internet PR e Social Network; Which strategies should adopt the Luxury Brands on Social networks? Nella comunicazione c’è una norma di base, ossia quella regola per la quale per comunicare prima devi avere qualcosa da dire. Iscriviti al Corso Online "Teorie e Tecniche di Comunicazione: Comunicare Efficacemente con le Persone e sui Social Network" riuscirai ad apprendere alcune teorie relative al processo comunicativo e di capire in che modo applicarle alla comunicazione di tutti i giorni. Guida alla psicologia dei Social Network Cosa la ricerca scientifica ha compreso sugli utilizzatori di Facebook & company I Social Network oggi e le conseguenze sulla nostra socialità Più di 800 milioni di persone nel mondo possiedono un "profilo" sui più popolari social network … Levy P., (1994), L'intelligence collettive. A Giuseppe Riva, professore di psicologia della comunicazione e delle nuove tecnologie della comunicazione all’Università Cattolica di Milano, nonché presidente dell’Associazione internazionale di CiberPsicologia (i-ACToR), abbiamo rivolto alcune domande. - Partita IVA 97873710582. Webwriter e Content Manager. Di tutto questo la maggior parte di noi è consapevole. In questo libro, aggiornato agli ultimi e repentini cambiamenti della Rete, l’autrice si interroga e spiega come e perché la Tecnologia Digitale si rifletta sulla Personalità Umana e la cambi. Privacy Policy e cookie. Ormai circondati da "Information Technologies" (Rapaport, 1991) collaudiamo sempre nuovi "artefatti tecnologici" (Mantovani, 1995), oggetti computazionali della "Terza ondata" ( Toffler,1984), interfacce dove incontriamo tutto ciò che fluisce fino a noi partendo da un terminale remoto (Card, Moran, Newell, 1983). Racconto la mia storia: combattere le ossessioni di controllo sui social. effettua incontri a distanza per garantire il servizio di consulenza psicologica anche in questo difficile momento di emergenza. Zygmunt Bauman e Facebook. Sostieni PsyPlus con una donazione ! Indubbiamente Internet è un motore senza precedenti di innovazione, connessione e sviluppo umano: i vantaggi che ne derivano sono oggi visibile a tutti, nonché disponibili nella vita quotidiana per fare shopping risparmiando, per informarsi e formarsi, per mantenere i contatti con parenti e amici. di Gilda Di Nardo. La Comunicazione Umana ha mille sfumature, permette allusioni senza offendere, permette di aprire parentesi e toni diversi nel discorso senza che il nostro interlocutore ne perda il filo. Van der Poel M. G. M., (1993), Delineating personal support networks, in Social Networks, 15, 49-70, North Holland. Il perché accada questo risiede proprio nella mancanza del Contatto Non Verbale, inevitabile nella Comunicazione Digitale. Nella nostra opinione, la Psicologia Dinamica, la Psicologia di Comunità, la Ciberpsicologia e la Social Network Analysis (SNA) (ovvero analisi dei reticoli sociali, recente metodologia di analisi delle relazioni sociali sviluppatasi a partire dai contributi di Jacob Levi Moreno, il fondatore della sociometria) sono gli strumenti più adatti al raggiungimento di questo obiettivo. Secondo la psicologia dei social network, le motivazioni per cui le persone utilizzano questi strumenti sono diverse, ad esempio: senso di appartenenza, stima, autorealizzazione. All’inizio del nuovo secolo i social network erano solamente idea di pochi innovatori della comunicazione. L’idea, nata proprio in seno ai social network, che basti un click per trasformare qualcuno in “amico”, con cerchie di contatti amicali che si allargano a macchia d’olio. Tra una pausa e l'altra a lavoro, durante il tragitto verso casa, anche in ufficio quando possiamo distrarci qualche minuto, sono tanti i momenti in cui prendiamo lo smartphone e controlliamo la situazione sui nostri social preferiti. Psicologia del coaching relazionale. La Comunicazione in Rete arriva a far credere che i mille “amici” siano costantemente in attesa dei nostri monologhi, tradendo così la reale natura del Web, che è quella di creare confronto e formazione in un dialogo creativo e innovativo. Visualizza altre idee su social network, psicologia, relazioni. Il bisogno umano di essere immediatamente compresi e di poter controllare le reazioni altrui, nel contesto di una comunicazione in cui manca il contatto diretto, fa alzare i toni. Questo sito e/o gli strumenti di terze parti incluse in esso, utilizzano i cookie con finalità illustrate nella cookie policy. A volte si pensa che per essere ben posizionati nel mondo dei social network, si debba essere presenti su tutte le piattaforme. Oggi ne esistono tanti, non solo i più noti e pieni di utenti come Facebook, MySpace, Twitter, ma altri più ristretti, meno conosciuti, ma che hanno una cosa in comune: portano la comunicazione nelle case di tutti, o almeno, così sembrerebbe. “Gentile Dott.ssa, le scrivo perché sto diventando stupido. Nell'ultimo decennio, per gli esperti della relazione di cura e d'aiuto, parlare di internet è molto spesso coinciso col parlare di Internet Addiction Disorder; siamo tuttavia al punto in cui è innegabile che internet faccia parte del quotidiano e della normalità, non solo della patologia. Psicologia, comunicazione, social network, odio. Da una serie di approfondite ricerche presso la Graduate School del Maryland University College – dove la Wallace insegna Psicologia delle Relazioni e dell’Apprendimento – nasce, infatti, un profilo preciso della nostra Personalità sui Social Network e sul Web. Internet è presa d'assalto anche e soprattutto, ma non solo, dagli adolescenti, per i quali ancor più che per gli adulti le relazioni personali on line diventano, sempre più, parte integrante del quotidiano. L'utilizzo di Internet è sempre più diffuso, anche come strumento di comunicazione interpersonale e di relazione. InTime Blog nasce nel 2008 con l'obiettivo di raccontare come cambia la comunicazione digitale nell'era dei Social Media.Con uno sguardo all'Innovazione e alla Tecnologia. Maggio 29, 2018 In Tecniche di Comunicazione By Igor Vitale Storia e Psicologia dei Social Network Comunicazione, scambio di informazioni ed interazioni, oggi, sono resi più semplici grazie allo sviluppo di due strumenti, differenti per definizione, ma legati per l’utilizzo che ne viene fatto. Sembriamo "navigare" sulla rotta di un'intelligenza "collettiva" (Levy, 1994) verso una dimensione di netizen, cittadini di un mondo connettivo (De Kerckove, 1997). La social network è una vera e propria mappatura (attraverso i grafi) delle relazioni sociali attive e dei flussi di comunicazione tra gli individui, gruppi, organizzazioni. Riceviamo e condividiamo dalla Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Aspic la seguente comunicazione: è in partenza il corso di preparazione per l'Esame di Stato mentre si stanno completando le iscrizioni alla Scuola. La mancanza di questo dialogo a viso aperto nasconde indubbiamente altri pericoli: quello della Solitudine, della Depressione e della Dipendenza da Internet, patologia ormai entrata anche nell’ultima edizione del Manuale Psicodiagnostico d’uso corrente – https://www.franzrusso.it/condividere-comunicare/come-perche-dipendenza-internet/ -. comunicazione e social media spiegati bene. L'analisi di network nelle scienze sociali, I centauri, Donzelli Editore. La psicologia dei social network. Il social network interessa persone di tutte le età (97% degli intervistati) Il 70% degli intervistati spende meno di due ore al giorno on-line; Il 28% ha avuto almeno un’esperienza negativa; Il 52% afferma che i social network hanno aumentato la possibilità di contatto e interazione con amici e parenti Rapaport M., (1991), Computer- Mediated-Communications, John Wiley & Sons, Inc., New York. Hai mai pensato a quante volte, durante la giornata, accedi ai tuoi social network? Si è presenti, ma non lo si è. Internet promuove, prevalentemente, l'idea di una democrazia intesa come uguaglianza consumistica, come diritto di tutti all'accesso di certi beni e l'economia e la politica si appropriano della rete conformandosi obbligatoriamente al suo linguaggio e producendo, più che autentica democrazia, forme  molto spesso subdole e poco trasparenti di persuasione. Tuttavia, continua l’autrice, < il contatto faccia a faccia, ma c’è anche la distanza fisica, l’incertezza sul pubblico che ci vede e ci ascolta, la percezione dell’anonimato, la mancanza di un feedback immediato e gli strumenti di comunicazione che usiamo si basano principalmente su testo e immagini.>>. Questo non è né vero né un buon metodo per farsi conoscere. Credo di essere vittima della mia gelosia patologica e social network. Leggi l'informativa sulla privacy. E’ di recentissima pubblicazione in Italia la seconda edizione dell’opera “La Psicologia di Internet” di Patricia Wallace, edita originariamente dalla Cambridge University Press e subito tradotta in più di otto lingue. Social network Nuovi orizzonti di relazione e trappole dell'anima. La Comunicazione come Rappresentazione Sociale I Social Network Sociologia dei processi comunicativi Lingue Moderne e Comunicazione Interculturale (LM-38) a.a. 2014/2015 Salvatore Nieddu 50007153 1 Introduzione Lo scopo di questo lavoro vuole essere quello di analizzare la comunicazione come rappresentazione sociale. Quel controllo che la Comunicazione Digitale permette, invece, sempre, affinché testi e immagini possano riscontrare il maggior successo immediato. Non è un segreto, infatti, che il mezzo ha sempre delle ripercussioni sulla natura e sulle caratteristiche del messaggio veicolato. In chiusura, dopo tanto parlare di tecnologia, un ritorno al passato, ricordando quanto sosteneva Carl Gustav Jung circa le possibilità di conoscere l'animo umano: "chi vuole conoscere l'animo umano non potrà apprendere praticamente nulla dalla psicologia sperimentale. Giusti E., Di Nardo G., (2008), Trovare un partner gradito. Ne abbiamo già approfonditamente parlato https://www.franzrusso.it/insideweb/narcisismo-web-demonizziamo/ , e gli studi della Wallance riportano a galla quanto i Social Network possano facilmente trasformarsi in veri e propri palcoscenici in cui i feedback positivi servono ad arricchire e, più esattamente, a sostenere e rinforzare il livello di Autostima personale. Incontrarsi e conoscersi attraverso internet, Sovera. Un lettore mi scrive chiedendomi di raccontare la sua storia perché vuole che la sua esperienza possa essere di aiuto anche agli altri. De Kerckove D., (1997), Connected Intelligence, Somerville, Toronto. Di tutto questo la maggior parte di noi è consapevole. Per quello e molto altro, Vale la pena di riflettere su come utilizzare i social network per migliorare il nostro potere di comunicazione tra le persone , oltre a usarli come mezzo di intrattenimento o per cercare l'accettazione sociale attraverso l'immagine che vogliamo mostrare al pubblico. E' immediato e consente di acquisire nozioni importanti, pratiche e utili. Parlare di politica sui social media o social network: propaganda, comunicazione, analisi linguistica del politico su Facebook, Twitter, Instagram e TiTok, … Scrive la Wallace: <è più difficile esprimersi in maniera sottile, quindi le comunicazioni appaiono più brusche e aggressive.>> Psicologa Clinica. La ricchezza del nostro Linguaggio Corporeo non ha fine. Persone e Social Network: tra comunicazione ambigua e mancata esperienza del limite. E' online l'articolo ASPICommunity di ottobre scritto da Gilda Di Nardo.L'articolo tratta il tema degli ormai frequentatissimi social network site da un punto di vista unico: quello della psicologia.. Internet come strumento di comunicazione. Centro di Ascolto Psicologico (C.A.P.) 43 ... ABC di FACEBOOK : comunicazione e formazione nell' era dei social network. Le nuove Tecnologie Digitali consentono, indubbiamente, nuove e facilitanti forme di intrattenimento e di lavoro, potendo interagire sui Social Network e sul Web quando si vuole, utilizzando la Rete in qualsiasi momento: sono nate professioni ritagliate sui bisogni umani, con un risparmio enorme di energie, di costi e di tempi. Nella comunicazione c’è una norma di base, ossia quella regola per la quale per comunicare prima devi avere qualcosa da dire. Proprio là dove basterebbe uno sguardo, un cenno del capo, una qualsiasi forma di risposta Non Verbale per far tornare l’equilibrio originario delle relazioni e interazioni umane. Testimonianze, studi e didattica in un ottica psico - sociologica del fenomeno. Se è vero che è stata la televisione a portare nelle case degli italiani la favella di Dante, è altrettanto vero che oggi sono i social media e la comunicazione 2.0 a cambiarla. Dice quanto segue: “Il fondatore di Facebook, Mark Zuckerbe rg, ha guadagnato $ 50.000.000.000 con la sua società concentrandosi sulla nostra paura della solitudine, questo è Facebook”.In realtà non si riferisce solo a Facebook, ma a tutti i social network. ... Categorie Blog, psicologia Tag #blog #psicologia, Comunicazione, parole minori. Si tratta di  rapporti che non riguardano necessariamente la sfera sentimentale o sessuale: sono spesso amicizie, condivisioni di hobby ed interessi. Landi P., (2007), Impigliati nella rete, Bompiani. Sulla base di questi 3 fondamenti, si scelgono i canali migliori di comunicazione e diffusione e si crea una strategia. E’ inevitabile cadere nella tentazione di voler piacere, arrivando perfino a sfalsare il vero carattere e i sentimenti genuini. Granovetter M.S., (1973), The strenght of weak ties, in American Journal of Sociology, 78, pp.1360-1380. Psicologia e social network Raccolte di Psicologo. Aspic Psicologia © Associazione Aspic Psicologia Responsabile: Florinda Barbuto. Piselli F. (a cura di), (1995), Reti. a distanza, Esame di Stato e Scuola di Specializzazione - ed 2021, Archiviato in: nessuna categoria attribuita. Con il tuo aiuto, ogni giorno traduciamo le conoscenze della psicologia in progetti efficaci per il benessere psicologico di ogni persona. Nella comunicazione dei social network ci sono molteplici fattori che determinano il comportamento di una persona. Si impara a sostituire le emozioni con faccine che nascondono spesso i reali sentimenti, troppo impegnativi e delicati da esprimere veramente. Sappiamo che in una comunicazione tutto conta, dal tono alla distanza, ma quando si tratta di social network ce ne dimentichiamo. Abstract: L'utilizzo di internet è sempre più diffuso nelle nostre vite, anche come strumento di comunicazione interpersonale e di relazione e, negli ultimi tempi, l'utilizzo di social network è un fenomeno sempre più di vasta portata. Psicologia e scrittura sono le realtà che si intrecciano da sempre nella mia vita. Associazione Aspic Psicologia può inviarmi, tramite e-mail, messaggi di marketing relativi ai suoi prodotti e servizi. Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. *Informativa ai sensi del D. Lgs. Piave N.A., Iadecola G., (2006), Gruppalità in rete, Manni. Scott J., (2000), Social Network Analysis. Per un'antropologia del Cyberspazio, Feltrinelli, 1996). C'è da dire che gli usi e costumi della popolazione del web, sono in costante e perpetua evoluzione; se fino a circa un anno fa a spopolare era l'utilizzo di siti di dating on line (appuntamenti e incontri), gli ultimi dati ci indicano una netta preferenza per i social network. Mantovani G., (1995), Comunicazione e identità. La Comunicazione Non Verbale consente questo confronto, rassicurante e istantaneo, ma sfugge al nostro controllo. Sicuramente la sfida principale, che riguarda tutte le discipline ed anche la Psicologia, è quella legata alla velocità con cui si modifica il mondo virtuale e alla relativa  necessità di rielaborare di continuo i modelli concettuali e gli strumenti di ricerca. <> scrive Patricia Wallace, andando così alla radice del problema. L’ironia diventa sarcasmo e il sarcasmo diventa cinismo. Il Centro di Ascolto Psicologico (C.A.P.) Accettando i cookie con il pulsante qui sotto acconsenti all’uso dei cookie. Nulla sarà più come prima. Ho lavorato come Responsabile della Comunicazione Corporate. Personal branding e Social Network. Pericoli gravi che non solo possono colpire i soggetti più deboli e gli adolescenti, come afferma la maggior parte degli studi, ma ogni individuo a qualunque età. Pour un Antropologie du Cyberspace, La Dècouverte, Paris (trad.it., L'intelligenza colletiva. All’inizio del nuovo secolo i social network erano solamente idea di pochi innovatori della comunicazione. La psicologia dei social, ecco perché sul web cambiamo personalità ... tracciata dai social network ma non solo. Cardaci M. ( a cura di), (2001), Ciber-Psicologia, Carocci Editore. Card S., Moran T.P., Newell A., (1983), The Psychology of Human-Computer Interaction, Lawrence Erlbaum Associates, Inc. Hillsdale (NJ). Miliardi, infatti, sono oggi le persone che intessono relazioni sociali attraverso la mediazione di computer, software e siti web, un mondo parallelo e del tutto reale, un mondo immenso e talvolta dispersivo, nel quale buona parte di noi si ritaglia uno spazio tutto suo fatto di amici, colleghi, passioni, opinioni. Psicologia, comunicazione, social network, odio. Il primo impegno di cui farsi carico sarà allora, per tutti noi esperti di relazioni e comunicazione, mantenere un comportamento etico nel grande calderone in cui ribollono relazioni e commercio; non dovremo trasformarci in commercianti d'anime ma restare esperti di relazioni, cognizioni, emozioni e comportamenti umani. Made with oZone iQ. Una recente ricerca qualitativa a livello internazionale ed una ricerca quantitativa a livello europeo (per comprendere i comportamenti delle persone che utilizzano i siti di social networking) commissionata da Microsoft Digital Advertising Solutions ha evidenziato che i frequentatori di social network hanno fiducia nella loro comunità e nel gruppo sociale di riferimento; inoltre, la possibilità di pubblicizzare le proprie attività e quella di trarre profitto offrendo il proprio spazio virtuale a contenuti sponsorizzati, sono due grandi attrattori per i frequentatori di social network. I social network cosa portano di nuovo alla mente e alle relazioni umane ? del 30.06.2003, n. 196 in materia di protezione dei dati personali esprimo il mio consenso al trattamento e alla comunicazione dei miei dati personali a Associazione Aspic Psicologia, Iscriviti alla newsletter "ASPIC Psicologia". I social network hanno cambiato il modo in cui intendiamo la comunicazione e hanno creato una sorta di nuovo codice che si va differenziando dai modelli generalmente riconosciuti. La psicologia dovrà mantenere il proprio focus di attenzione sulle forme emergenti di e-cognition, che influenzano profondamente il nostro modo di percepire, di comunicare, apprendere, pensare e relazionarci. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati. Gli studi della Wallace rilevano quanto l’assenza di contatto nella Comunicazione Digitale porti a rendere l’atteggiamento aggressivo fortemente dominante. Social Network. Nella comunicazione dei social network ci sono molteplici fattori che determinano il comportamento di una persona. In questo ritratto, il dato che principalmente emerge è la caratteristica del Narcisismo. E' online l'articolo ASPICommunity di ottobre scritto da Gilda Di Nardo.L'articolo tratta il tema degli ormai frequentatissimi social network site da un punto di vista unico: quello della psicologia.. Internet come strumento di comunicazione. Pertanto, che un marchio si avventuri e faccia il salto sui social network senza una strategia definita, sarà un grave errore nella stragrande maggioranza dei casi. Emergenza COVID19. Segui Psy+ Onlus & resta in contatto . A Handbook, London, Sage. Sostieni PsyPlus con una donazione ! principi di social network analysis internet studies –laboratorio di social media management social media management a cura di giovanni ciofalo a.a. 2016-2017 facoltÀ di scienze politiche, sociologia, comunicazione Storia e Psicologia dei Social Network. Il servizio è gratuitamente offerto ai soci Aspic Psicologia. Diventa l’elefante nella stanza, tutti lo vediamo, ma ognuno spiega la sua presenza a modo suo, ovvero comprende il messaggio in base a ciò che gli conviene. Segui Psy+ Onlus & resta in contatto . completano o integrano i loro incontri faccia a faccia. L'insieme dei dati (qui sommariamente riportati e di quelli presenti nel ben più ampio panorama di ricerca) ci sembra dare indicazione agli esperti della salute e della relazione d'aiuto della necessità di affinare gli strumenti per studiare, approfondire e "leggere" in maniera adeguata il fenomeno dei social network e, più in generale, delle relazioni mediate dal computer. Il social network interessa persone di tutte le età (97% degli intervistati) Il 70% degli intervistati spende meno di due ore al giorno on-line; Il 28% ha avuto almeno un’esperienza negativa; Il 52% afferma che i social network hanno aumentato la possibilità di contatto e interazione con amici e … Oggi ne esistono tanti, non solo i più noti e pieni di utenti come Facebook, MySpace, Twitter, ma altri più ristretti, meno conosciuti, ma che hanno una cosa in comune: portano la comunicazione nelle case di tutti, o almeno, così sembrerebbe. Se saremo i primi a distinguere tra realtà e realtà virtuale, tra relazione e commercio, se non ci metteremo a giudicare la rete e la popolazione virtuale ma piuttosto ci dedicheremo a conoscerla e comprenderla, probabilmente saremo maggiormente in grado di far "navigare" l'animo umano verso lidi salutari; probabilmente non potremo mai debellare del tutto il comportamento patologico ma possiamo promuovere salute. I social network cosa portano di nuovo alla mente e alle relazioni umane ? Emergenza COVID19. Il fenomeno delle reti sociali o social network è nato negli Stati Uniti, sviluppandosi poi nel resto del mondo inizialmente attorno a tre grandi filoni tematici: l'ambito professionale, quello dell'amicizia e quello delle relazioni private. Per la fascia d’età più anziana, invece, i siti di social networking possono essere utili a promuovere la partecipazione sociale e migliorare la comunicazione e stia anche sondando le possibilità derivanti dalla consulenza on line e dall'e-learning, resta "in coda"  rispetto alle principali agenzie di marketing e di informazione o alle grandi case produttrici di software che sempre più commissionano ricerche su questo vasto pianeta virtuale. Il web e gli spazi offerti dai social network hanno creato dei nuovi ambienti virtuali e messo a disposizione degli utenti della rete nuove tecnologie di comunicazione, che permettono sia di esibire una forma della propria rappresentazione in pubblico, sia nuove tecniche di comunicazione tra gli utenti. Entrare in una libreria e trovarsi davanti interi scaffali di testi che si occupano di comunicazione digitale, è cosa che oggi non ci stupisce più. Da questo viaggio tornerà carico di un sapere più ricco di chi ha scritto manuali alti una spanna, e potrà essere un vero conoscitore dell'animo umano". I social network hanno trasformato l’uso della grammatica e del linguaggio, che è diventato quello della rete. In una corsa contro il tempo e nel desiderio di esserci sempre e ovunque, si dimentica che le relazioni umane e la comunicazione stessa hanno bisogno di tempo per esprimersi veramente, per non perdere umanità. Comunicazione, scambio di informazioni ed interazioni, oggi, sono resi più semplici grazie allo sviluppo di due strumenti, differenti per definizione, ma legati per l’utilizzo che ne viene fatto. Al di là delle diverse opinioni, motivazioni e modalità di utilizzo del web, su di un fattore sembra comunque esserci un accordo in tutti i settori di ricerca: internet, nel bene e nel male, sempre più (e in questo periodo soprattutto attraverso i social network) si sta affermando come un terreno fertile per lo sviluppo di nuove dinamiche di relazione che vanno oltre qualsiasi barriera territoriale, sociale e culturale. A Giuseppe Riva, professore di psicologia della comunicazione e delle nuove tecnologie della comunicazione all’Università Cattolica di Milano, nonché presidente dell’Associazione internazionale di CiberPsicologia (i-ACToR), abbiamo rivolto alcune domande. Iscriviti al mio corso online "Teorie e Tecniche di Comunicazione: Comunicare Efficacemente con le Persone e sui Social Network" e avrai accesso alle mie lezioni dove imparerai: A contestualizzare le teorie della comunicazione, Gli elementi della comunicazione efficace, A utilizzare uno stile assertivo di comunicazione, Analisi psicologica del linguaggio politico sui social network. Con il tuo aiuto, ogni giorno traduciamo le conoscenze della psicologia in progetti efficaci per il benessere psicologico di ogni persona. Il corso è semplice, veloce e abbastanza scorrevole. Varie ricerche di questi ultimi anni (da poco è stata ad esempio resa nota quella della Hitwise, importante agenzia di monitoraggio del web) indicano che è sceso il consumo di pornografia in rete e sembra ormai abituale un altro approccio "alla rete". Facebook Twitter e altri Social Network, La Ricerca Psicologica su utilizzo di questi media e le dinamiche nella vita quotidiana e le relazioni vecchie e nuove