Altro elemento che non ci convince di questo nuovo Report Digital 2020 è la popolazione Social Media in Italia. [53][54], Sul sito sono stati creati vari gruppi che in passato hanno inneggiato a Salvatore Riina e al massacro di Srebrenica. Inizialmente questo sistema ha ricevuto delle critiche: secondo alcuni i news-feed includevano molte informazioni sgradite e irrilevanti, secondo altri metteva troppo in risalto informazioni personali e potenzialmente sensibili (come il cambiamento della situazione sentimentale, la partecipazione ad eventi e le conversazioni con altri utenti). Gli utenti creano profili che solitamente contengono fotografie e liste di interessi personali, scambiano messaggi privati o pubblici. L'Italia è il dodicesimo paese al mondo con più utenti iscritti e attivi su Instagram. Facebook in Italia: 24 milioni al mese, 17 milioni al giorno, 15 da mobile Facebook in Italia: 25 milioni al mese, 20 milioni al giorno, 21 da mobile Google+ compie un anno e supera Twitter: 150 milioni di utenti attivi al mese Facebook in Italia: 21 milioni d’iscritti, 13 milioni accedono ogni giorno, 7,5 da mobile #infografica Lo stesso Marlow afferma però che questo dato può non essere significativo per stimare la dimensione della rete sociale di una persona. La Pagina non è collegata né sostenuta da persone associate con ...". Una volta taggato in una foto, non appena un testo foto o video è stato copiato nel profilo di altri utenti, questo materiale non può essere eliminato (se non espressamente richiesto), anche quando l'interessato decide di cancellare il suo profilo. Al prossimo “sentito dire”, mostra questo articolo e le sue fonti: diffondiamo insieme informazione corretta, ce n’è davvero più che mai bisogno. Il 21 aprile 2010 è stato lanciato il tasto Mi piace, con il quale gli utenti possono esprimere apprezzamento su singoli contenuti. Ciascuna di queste macro-tipologie di pagina contiene molte categorie che vanno prescelte in fase di apertura. Il giudizio sull’advertising è neutro per il 33% degli utenti, mentre la percezione di utilità è cresciuta dal 2018 (+19% per Facebook, +7% per Instagram), segno che le aziende stanno man mano “imparando” ad intercettare in maniera precisa e coinvolgente il proprio pubblico di riferimento. or. See more of The Cryptonomist Italia on Facebook. [85] Per rispondere a questa domanda, nello studio si è creata una distinzione qualitativa degli amici su Facebook in tre sottogruppi interni ad un gruppo generale. Uno studio ha calcolato attraverso metodi indiretti basati sull’acquisto di contenuti che in un anno Oculus Quest potrebbe aver venduto circa 800.000 unità (da maggio ’19 fino a maggio ’20). Ad ogni modo la pagina la si utilizza anche per enti e istituzioni pubbliche, associazioni di varia natura, località, personaggi pubblici, cause sociali e benefiche, ecc. Il solo limite è nel numero massimo di 1000 foto per album. [47], Le critiche e l'attenzione internazionale di diversi soggetti sia nazionali che associazioni hanno portato a maggio 2010 ad una revisione della gestione della privacy che aumenta leggermente la definizione ma con certezza la precisione e la chiarezza con cui l'utente con l'uso e la visione di una sola griglia accederà all'impostazione dei diversi aspetti della privacy del proprio profilo. Facebook è un social medium e rete sociale statunitense , lanciato a scopo commerciale il 4 febbraio 2004, posseduto e gestito dalla società Facebook Inc., e basato su una piattaforma web 2.0 scritta in vari linguaggi di programmazione (inizialmente PHP, poi Hack). Come ha cambiato le nostre vite Facebook? Inizialmente Facebook consentiva solamente di disattivare l'account in modo che non fosse più visibile nel sito e nei motori di ricerca. Interessante notare come Twitter sia appannaggio degli uomini e Snapchat – a cui, a onor del vero, mancano i dati degli under 16 – delle donne. Grazie a questa tecnologia, Facebook dichiarava un risparmio del 50% nell'utilizzo del processore dei propri server. Il Comitato Utenti Attivi Acclavio ha come obiettivo la valorizzazione della biblioteca civica di Taranto [24] Per migliorare la raccolta pubblicitaria Facebook aveva implementato Beacon, un sistema in grado di tracciare l'attività degli utenti su siti esterni convenzionati, in particolare le loro abitudini di acquisto online, consentendo pubblicità mirate e permettendo agli utenti di condividere tali attività sul News Feed dei propri amici. Possono creare e prendere parte a "gruppi", in cui si condividono interessi, e a "pagine" legate a cose o persone di loro gradimento. I risultati hanno dimostrato che le emozioni si possono trasmettere per un fenomeno di contagio, inducendo altre persone (fino a tre stadi di contatto: dalla persona A a B, a C, a D) a provare le stesse emozioni senza che ne siano coscienti. [57], Nel settembre 2010 su Facebook, dopo uno studio effettuato nei laboratori di sicurezza di AVG Technologies, sono state riscontrate circa 11 000 pagine infette che mettono a rischio gli utenti, esposti soprattutto al furto di identità. Secondo Marlow, la parola “amici” in questo contesto appare un po' ambigua. Il 15 gennaio 2013 è stata annunciata la nuova funzione di ricerca Graph Search, che intende rispondere alle domande degli utenti con la lingua naturale, invece che con un elenco di link, sfruttando le informazioni presenti sui profili dei loro amici. Di seguito la descrizione delle funzioni del servizio "profilo personale". Riguardo al numero di questa rete sociale, i dati ufficiali di Facebook[86] riproposti da Marlow parlano di 120 amici per l'utente medio. In questo modo si crea automaticamente, per ogni profilo, una raccolta di foto in cui quell'utente è stato taggato. Per aprire una pagina è obbligatorio avere un profilo personale che però può benissimo essere reso invisibile e senza utilizzo reale, aperto al solo scopo di "appoggiare" la pagina pubblica. Usando Connect è possibile collegare il proprio account Facebook con un account su un sito internet esterno utilizzato per inserire commenti o articoli, come ad esempio un blog. La definizione di Attività degli utenti varia a seconda del fatto che usi Facebook Analytics per un singolo canale o su più canali. [42] Le pagine Facebook utilizzano inoltre la tecnologia AJAX. Se questi sono autori dei contenuti, il passaggio di proprietà al sito al momento della pubblicazione, di nuovo, estingue i diritti inerenti al copyright, non quelli soggettivi. Sia rispetto a Messenger, che ancor più in confronto con Instagram, su Facebook l’età media si alza con il 40.2% del totale degli utenti attivi di età superiore ai 45 anni. Questo linguaggio permette agli sviluppatori di inserire sulle pagine di un sito degli elementi dinamici come pulsanti, form, elementi multimediali e molto altro. La maggior parte degli utenti ne è diventata veramente addicted soprattutto negli ultimi due anni, e anche in questo caso le Stories hanno avuto un ruolo chiave. Gli utenti che accedono ai social media da mobile sono 31 milioni. Facebook in Italia: oltre 17 milioni di utenti, 5 milioni da cellulare Facebook in Italia: 16 milioni di utenti. Un'altra caratteristica delle foto è la funzione del tag, con la quale si appone un'"etichetta" su un'immagine segnalando chi è presente nella foto e creando un link al suo profilo se si tratta di un altro utente Facebook. Telegram arriva a 500 milioni di utenti attivi mensilmente. In particolare nel menù Impostazioni è disponibile la voce Impostazioni sulla privacy, dalla quale sarà possibile agire sulle categorie di dati tra cui: profilo, ricerca, notizie e bacheca. edu, .ac.uk). Secondo Chris Hughes, il portavoce per Facebook, "le persone passano circa 19 minuti al giorno su Facebook".[26]. Google+ compie un anno e supera Twitter: 150 milioni di utenti attivi al mese Facebook in Italia: oltre 17 milioni di utenti, 5 milioni da cellulare Instagram supera i 300 milioni di utenti attivi Facebook in Italia: 31 milioni di utenti. Innanzitutto perché il sito è ancora abbastanza giovane e il numero di iscritti è ancora relativamente basso. Press alt + / to open this menu. Nello stesso mese, precisamente il 4 aprile 2013, il CEO Mark Zuckerberg annuncia il lancio, previsto per il 12 aprile, di Facebook Home, app multifunzione disponibile in esclusiva sugli smartphone Android. È disponibile in oltre 100 lingue (in italiano dal 14 maggio 2008[4][5]); nel giugno 2017 ha raggiunto 2,23 miliardi di utenti attivi mensilmente, e si è classificato come primo servizio di rete sociale per numero di utenti attivi[6]. Il sito web chiarisce che l'inserimento obbligatorio della data di nascita serve esclusivamente "per favorire una maggiore autenticità e consentire l'accesso ai vari contenuti in base all'età". L'uso della tecnologia reciproca (chat e scambio di messaggi tramite e-mail) è ancora più ridotto: rispetto ai 500 amici le donne s'intrattengono tramite questo tipo di comunicazione con 16 amici, gli uomini con 10. Facebook integra alcune delle suddette funzionalità sulle sue applicazioni per dispositivi mobili, come la possibilità di caricare contenuti, di ricevere e rispondere ai messaggi, di mandare e ricevere "poke" (cioè richiamare l'attenzione di un utente toccandolo simbolicamente sulla spalla), scrivere sulla bacheca degli utenti o semplicemente la possibilità di navigare sul sito. Permette all'agenzia statunitense di raccogliere i dati presenti sulla rete sociale, quali ad esempio: i contatti, i messaggi e le discussioni istantanee (testo, video, audio), la posta elettronica, i dati memorizzati, la VoIP, il trasferimento di file, le videoconferenze, le notificazioni che riguardano l'attività, i dettagli delle reti sociali, le coordinate GPS e le "richieste speciali".[61][62]. Giovani -40%. Dati aggiornati ad aprile 2019, basati sulle informazioni ufficiali di Facebook sulle relazioni con gli investitori. Gli iscritti possono scegliere di aggregarsi a una o più reti, organizzate per città, posto di lavoro, scuola e religione. Secondo TechCrunch, "circa l'85% degli studenti dei college ha un profilo sul sito. 03969400401 - C.F. L'Italia e il mobile sono fondamentali per Facebook: basti pensare che sono circa 30 milioni i connazionali che mensilmente utilizzano il social network, di cui 28 da mobile. Agendo opportunamente sulle impostazioni del profilo è quindi possibile limitare la diffusione dei dati personali. Jump to. È possibile inviare privatamente messaggi ad altri utenti, se le impostazioni della privacy lo consentono. Create New Account. Le sensazioni non contano nulla, lasciamo parlare i dati. Percentuale di utenti attivi su Facebook nel mondo suddivisi per età e sesso, Gennaio 2020 . Solo il 43% degli utenti della Rete è presente su Facebook. Facebook è programmato come un'unica applicazione. La pagina (pubblica) o pagina fan è un servizio di Facebook usufruibile, gratuitamente e con servizi aggiuntivi a pagamento, da utilizzare per pubblicizzare le seguenti macro-categorie di entità: imprese, luoghi, aziende, organizzazioni, istituzioni, marchi o prodotti, artisti, gruppi, personaggi pubblici, intrattenimento, cause e comunità. Sei giorni dopo altri tre studenti di Harvard, Cameron e Tyler Winklevoss e Divya Narendra, accusarono Zuckerberg di averli truffati, in quanto avrebbe promesso loro di aiutarli a creare un servizio di rete sociale chiamato "HarvardConnection.com" mentre era intenzionato a rubargli l'idea per creare un sito concorrente. Secondo il codice italiano della protezione dei dati personali, la proprietà dei contenuti non estingue i diritti soggettivi degli interessati. In Italia i giovani non più maggioranza From vincos.it – Today, 3:09 PM Zuckerberg ha annunciato oggi che Facebook ha raggiunto il traguardo di 1 miliardo di utenti attivi mensilmente. La Terza Edizione della ricerca “Italiani e Social Media” pubblicata da BlogMeter fornisce invece dati interessanti sul motivo per cui gli italiani usano questi canali. Nel gennaio 2004 cominciò a programmare un nuovo sito web, che vide la luce il 4 febbraio 2004, anche grazie all'aiuto di Andrew McCollum, che contribuì alla programmazione, e a Eduardo Saverin, che ne curò gli aspetti aziendali. I contenuti scambiati coi domini .onion non sono indicizzati dai motori di ricerca, appartengono invece al cosiddetto dark web; gli indirizzi .onion non sono accessibili dai tipici browser, richiedono l'installazione ulteriore di un client Tor. In pratica succede quando degli iscritti, sui loro profili, postano commenti o recensioni per un'attività,[40] identificata dalla localizzazione. Il regolamento di Facebook vieta di utilizzare un profilo per scopi commerciali o comunque pubblici in quanto si utilizza un servizio che è nato per una finalità diversa. L'iscrizione può avvenire dall'indirizzo specifico[38] oppure utilizzando il link "Crea una Pagina" posto in fondo alla schermata di iscrizione al servizio profilo personale. attività degli utenti. Secondo alcune recenti ricerche il formato Stories, ha avuto una crescita di visual sharing 15 volte più veloce del classico Feed.. Questo formato, sdoganato da Snapchat, è diventato un vero e proprio trend, diverse le piattaforme che lo hanno integrato come Facebook, Instagram, YouTube, Skype. [23], Il servizio è gratuito per gli utenti e trae guadagno dalla pubblicità, inclusi i banner. Un altro dato che non sorprende riguarda l’apprezzamento degli utenti verso il formato più in voga, le Stories. Inizialmente non esisteva un controllo che definiva "chi-può-vedere-cosa". Gli utenti possono accedere al servizio previa registrazione[10] gratuita, che richiede dati personali come nome, cognome, data di nascita e indirizzo email. 30 gennaio 2015. Log In. [39], Oltre che mediante operazione manuale-volontaria da parte di un titolare, una pagina Facebook si potrebbe generare automaticamente quando qualcuno, ad esempio, si registra in un luogo che non ha ancora una pagina e pertanto viene creata dal sistema una pagina, sprovvista di amministratori, che rappresenta quella posizione. tanto da rendere necessario l'apporto dei soci (tra cui l'1,6% di Microsoft). Sign Up. I profili personali sono stati suddivisi in schede secondo le diverse sezioni ("Amici", "Foto", eccetera) e in generale la grafica è diventata più minimale. Ecco perché sta crollando in Borsa, Leading websites offer Facebook Beacon for social distribution, Art. Sections of this page. Concluso questo passaggio preliminare sono stati poi analizzati i post di queste persone valutandone il sentimento. Facebook è stato ritenuto corresponsabile e il 24 luglio 2019 la Federal Trade Commission ha emesso una sanzione civile di cinque miliardi di dollari, mentre la Securities and Exchange Commission un'ulteriore sanzione di cento milioni. Ma quali sono i social media più amati dagli italiani? [55][56], Nel maggio 2010 il Pakistan e l'Afghanistan hanno deciso l'oscuramento di Facebook e YouTube per evitare la diffusione delle caricature di Maometto. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 5 feb 2021 alle 22:11. Cosa si può fare? Email or Phone: Password: Forgot account? Il numero scende ulteriormente quando si tratta di usare una tecnologia a “senso unico” (commenti a foto o a messaggi di status, o post sul wall), fino a ridursi ulteriormente con l'uso di una comunicazione reciproca (chat e scambio di e-mail). [17][18], Il 24 agosto 2015 Facebook raggiunge la cifra record di 1 miliardo di utenti attivi sulla piattaforma contemporaneamente. Ad aprile 2013 viene resa disponibile una nuova versione di Messenger for Android, famosa applicazione ideata direttamente dagli sviluppatori di Facebook, grazie alla quale è possibile chattare con un amico anche se la suddetta applicazione non è aperta in primo piano, facendo uso delle Chat Heads. Se si desidera usufruire di tale funzionalità anche al di fuori dell'app stessa, è possibile installare tramite l'applicazione Cydia, disponibile solamente su dispositivi Jailbroken, il pacchetto MessageBox. Inoltre gli utenti possono fondare e unirsi a gruppi per condividere interessi in comune con altri utenti, organizzati secondo il luogo di lavoro, la scuola, l'università o altre caratteristiche, condividere contenuti multimediali ed utilizzare varie applicazioni presenti sul sito. [32] Candy Crush Saga, invece, nel 2013 è divenuto il gioco più popolare di Facebook superando FarmVille. Il report annuale sullo stato dei Social e messaggistica in Italia di Hootsuite e We Are Social racconta tutta un’altra storia:. Dal 15 febbraio 2017 è disponibile la funzione Stories come in Instagram e successivamente anche in WhatsApp. [19][20][21], Il 24 luglio 2018 è annunciato il primo calo di utenti attivi in Europa dopo anni,[22] nonché un forte rallentamento della crescita a livello globale (circa +10% di utenti attivi giornalieri rispetto al secondo trimestre 2017).