Pagella Politica è l’unico sito italiano dedicato interamente al fact-checking delle dichiarazioni dei politici.Vero o panzana pazzesca? Anche la rosa dei laureati in Filosofia delle università siciliane è ampliata da simili onorificenze. La ricerca ha preso in esame i cittadini di 36 Paesi avanzati e soffermandosi sull’Italia evidenzia come solo il 19% dei 25-64enni ha un’istruzione universitaria, la metà della media Ocse che è del 37%. Il governatore della Banca d’Italia dal 1993 al 2005 viene nominato dottore in Filosofia nel 2002. Maturità, il voto dei politici Il presidente della Camera, Roberto Fico , si è diplomato al liceo classico Umberto I’ di Napoli con 40/60 . Il sito dell’Università degli Studi di Catania ne annovera una sola: Antonio Fazio. Il dato è contenuto nel report “Uno Sguardo all’Istruzione” pubblicato dall’Ocse. Alcuni partiti hanno percentuali simili, come il Pd (circa il 73 per cento, con 81 laureati su 112) e Forza Italia (circa il 72 per cento, con 75 laureati su 105); altri fanno addirittura meglio. Il portavoce del premier, Rocco Casalino , ha conseguito il suo diploma all’Istituto tecnico commerciale con 60/60 e poi si è laureato in ingegneria elettronica a Bologna. La nomina di Valeria Fedeli a Ministro dell’Istruzione e la scoperta che la laurea sul suo curriculum era ‘gonfiata’ ha riproposto il tema dei titoli di studio dei nostri politici. Viceversa mi e' capitato di incontrare laureati con la puzza sotto il naso che ad ogni passo fanno i superiori citando la loro laurea. Sì, perché nell’attuale Parlamento laureati sono il 68,73%, con il record positivo detenuto da Forza Italia, 75,7%, mentre quello negativo è della Lega Nord (35,3%). Politici non laureati. La percentuale di laureati in Italia. La scienza viene considerata più attendibile sulle spiegazioni della vita e del mondo, ma la filosofia abitua all'apertura mentale e serve nell'ambito del lavoro SONDAGGIO TRA GLI ITALIANI, FILOSOFI PIU' AFFIDABILI DEI POLITICI — Sito Ufficio Stampa Comune di Modena Scopritelo su Pagella Politica Benvenuto nel tuo account personale LOG OUT IL MIO PROFILO; Il programma; AREA NETWORKING; Area Live; Uncategorized famosi laureati in filosofia Non sono laureati i grillini Luigi Di Maio (otto esami in cinque anni fra Ingegneria e Legge) e Vito Crimi (fuoricorso in Matematica). ?Nel 1948 quelli con la laurea erano circa il 90% ma in quella attuale sono scesi al 65%. Per i laureati in Lettere e Filosofia, invece, è stato adottato un criterio differente, a seconda che nell'ateneo di riferimento sia attivo o meno un corso di laurea in Storia. I compensi, che strano, hanno avuto una direzione contraria.E in Senato si lavora 40 ore a settimana"Ma quanti politici non sono laureati? Abbastanza da farci vergognare di fronte al mondo intero……………e quanti altri già condannati con sentenza definitiva per vari reati ancora siedono in Parlamento. Persone queste ultime, spesso arroganti, presuntuose, supponenti. Parlamentari italiani: da un'indagine pubblicata da Linkiesta guadagnano di più ma studiano di meno.Un po' come succede a noi comuni mortali, no! ... La metà dei capi dei quattro principali partiti italiani, infatti, non ha la laurea: Beppe Grillo è ragioniere, Matteo Salvini ha la maturità classica.