Il 31 ottobre 1984 Enrico si sposò civilmente con Micaela Cousiño y Quiñones de León (1938, atto contrario alla tradizione della monarchia francese, il cui re è maestà cristianissima). Ultima modifica il 29 gen 2021 alle 00:13, Pretendente orléanista al trono di Francia, Carolina Luisa di Sassonia-Weimar-Eisenach, Contessa Elisabetta Dobrzenska de Dobrzenicz, Cavaliere dell'Ordine della Legion d'onore, Médaille commémorative des opérations de sécurité et de maintien de l'ordre en Afrique du Nord, Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del Principe Danilo I, https://lincorrect.org/le-roi-est-mort-vive-le-roi/, Conferimento della Legion d'onore al conte di Parigi, Lawsuit brought by the comte de Clermont against the duc d'Anjou (1987-89), Linea di successione neo-legittimista dei Bianchi di Spagna al trono di Francia, Considerazioni politiche del conte di Parigi, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Enrico_d%27Orléans_(1933-2019)&oldid=118299901, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo, Principe reale di Francia e conte di Parigi, Baronessa Maria Friederike von Wanczura Rzehnicz, Contessa Elisabetta Kottulinska von Kottulin, Baronessa Adelheid von Attems-Heiligenkreuz, La France survivra-t-elle l'an 2000 (1997). Il pretendente al trono di Francia, secondo la linea unionista, è stato Enrico d'Orléans (S.M.Cr.ma Enrico VII), conte di … Origine. Henry VII: Founder of Stability or Incompetent Monarch? Tra loro era un con­tinuo guerreggiare, spesso con alleanze con Stati stranieri (Spagna, Francia, Germania). Nell'estate del 1195 allo scopo di favorire un'alleanza fra il padre di Luigi, Filippo II di Francia, e Riccardo I d'Inghilterra venne ventilato un matrimonio fra il giovane principe ed Eleonora di Bretagna che di Riccardo era la nipote. Il padre di Enrico, il Duca di Berry, venne assassinato a Parigi per mano di un operaio bonapartista che sperava così di estinguere davvero la dinastia. Questa situazione divenne fonte di grande disagio negli ambienti monarchici e portò alla menzionata decisione di Enrico VI. - Figlio di Enrico II e di Caterina de' Medici, ultimo re della stirpe dei Valois, nacque il 19 settembre 1551. Il padre, conte Enrico III, cadde nel 1288 nella battaglia di Worringen, che risolse la questione per la successione del Limburgo. Enrico, capo della fazione riformata, era invece finanziato collateralmente da Elisabetta d'Inghilterra, regina protestante. Negli anni 1980 Enrico d'Orléans entra in Massoneria, nella Gran Loggia nazionale francese, nella quale diventerà Maestro venerabile della loggia « Lys de France » n° 1297. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 29 gen 2021 alle 00:13. Era il figlio maschio secondogenito del re di Francia Luigi VI e Adelaide di Savoia (1092 - 1154). Discendeva per parte della madre, Margherita Beaufort, da Giovanni di Gaunt e da Edoardo III, e fu educato dallo zio Jasper Tudor, conte di Pembroke, capo del partito dei Lancaster. Presente la prima moglie, la duchessa di Montpensier, assente per motivi di salute la vedova. Carlo VII, detto il Vittorioso o anche il Ben-Servito, in francese Charles VII le Victorieux e le Bien-Servi (Parigi, 22 febbraio 1403 – Mehun-sur-Yèvre, 22 luglio 1461), è stato re di Francia dal 1422 al 1461, membro della dinastia dei Valois.. Giovanni d'Orléans (1965) (Giovanni IV), pretendente dal 2019. Alla cerimonia hanno preso parte esponenti di numerose famiglie reali di tutto il mondo: la regina Sofia di Spagna con la cugina Tatiana Radziwill, Alberto II di Monaco, il principe ereditario El Hassan del Marocco, il principe Leka d'Albania, Emanuele Filiberto di Savoia e sua zia Maria Pia di Savoia, Carlo d'Asburgo-Lorena e il fratello Giorgio, Giorgio di Russia, Carlo di Borbone, duca di Castro, con la moglie e le due figlie, Carlo Emanuele e Constance di Borbone-Parma, il principe Filippo e la principessa Isabella del Liechtenstein, Martino d'Austria-Este, il principe ereditario Muhammad Ali d'Egitto con la moglie, la principessa Sibilla di Lussemburgo, Carlo Saverio di Borbone-Parma, la principessa Lea del Belgio, Alvaro e Antonella d'Orléans-Braganza, Eberhard e Michael di Württemberg, Sisto Enrico di Borbone-Parma. ENRICO (VII) di Lussemburgo, imperatore. 947- †1026).Fu il fratello maggiore del duca di Borgogna Roberto I.. Biografia. Linea di successione. The question whether Henry VII was a great king is discussed from various viewpoints of many authorities, and in conclusion the writer decides that he cannot be denied the title of great king.» in, «Mrs Temperly, using the fuller language of modern historian, remarked that 'the sensational faults of the later have obscured the patient, meritorious work of the earlier years' and that 'after the critical period of the reign was over, the financial methods gradually deteriorated.» in, «[...] era chiaro che Enrico VII [...] era tuttavia abile nel rendere efficienti quelli vecchi. https://amerisitestorage.com/215-henry-viii-and-foreign-policy.html Il matrimonio avrebbe avuto a suo avviso un intento distensivo franco-tedesco, ma ciò è stato smentito dal padre. - Discendeva dalla casa di Limburgo, che nel 1101 era stata investita del ducato della Bassa Lorena. Questo matrimonio ha nuovamente riaperto intensi dissapori all'interno della famiglia di Francia. Enrico III era il quarto figlio di Enrico II e di Caterina de' Medici. La Repubblica francese gli riconosce, oltre ai titoli di conte di Parigi e duca di Francia, l'uso delle piene armi di Francia[3], ma nel 1989 ha ammesso tale uso anche per Luigi Alfonso di Borbone-Dampierre (1974), pretendente neo-legittimista[4], appartenente a un ramo morganatico della linea spagnola dei Borbone, e pronipote di Francisco Franco. ^ Enrico II d'Inghilterra e Luigi VII di Francia si erano incontrati a Gisors, il 31 agosto 1158, e avevano fidanzato i due bambini, Enrico il Giovane e Margherita che era stata consegnata a Enrico II, mentre la dote, il Vexin normanno, veniva consegnato ai Cavalieri templari. Enrico Tudor (Pembroke, 28 gennaio 1457 – Richmond, 21 aprile 1509) fu, con il nome di Enrico VII, re d'Inghilterra e signore d'Irlanda dal 22 agosto 1485 fino alla sua morte. - Secondogenito di Francesco I, nato il 31 marzo 1519; a diciotto anni, per la morte di suo fratello Francesco (10 agosto 1536), divenne delfino. Nel 2004 si è candidato alle elezioni europee[9], ma non è stato eletto. Nel 1501 il primogenito di Enrico VII, Arthur, sposa Caterina d’Aragona, fortificando l’alleanza con la Spagna. Luigi VII, detto il Giovane, in francese Louis le Jeune (1120 – Melun, 18 settembre 1180), fu re di Francia dal 1137 alla sua morte. - Figlio quintogenito (Parigi 1403 - Mehun-sur-Yèvre 1461) di Carlo VI di Francia, per la morte dei fratelli maggiori diventò nel 1417 delfino. Il 30 giugno 1957 riceve dal padre il titolo di cortesia di conte di Clermont, ma il 31 ottobre 1984, a seguito del suo divorzio, perde il titolo e riceve quello minore di conte di Mortain, che però Enrico non utilizzerà mai. - Figlia (Greenwich 1533 - Richmond 1603) di Enrico VIII e di Anna Bolena, fu dichiarata illegittima dopo l'esecuzione della madre, accusata di adulterio (1536). Il suo fiore all'occhiello fu la capacità di imporre il rispetto degli obblighi politici e finanziari verso la Corona, oltre che della legge e dell'ordine / Neppure Elisabetta I, durante il cui regno l'amministrazione inglese fu preda di una corruzione dilagante, si abbassò a uno smercio così spudorato di cariche secondo il modello francese.» in, Royal Styles and Titles in England and Great Britain, Bacon: The History of the Reign of King Henry VII and Selected Works, The English Parliaments of Henry VII 1485-1504, Henry VII's Relations with Scotland and Ireland 1485–1498, Studies in Tudor and Stuart Politics and Government: Volume 1, Tudor Politics Tudor Government: Papers and Reviews 1946-1972, Transactions of the Royal Historical Society, Vite dei papi. «The author disagrees on some points with many biographers of Henry VII and declares that he was more human than he has been portrayed, less aloof, less mysterious and less impressive, and that too little has been said of Henry's efforts to spread an air of culture and refinement about his court. Voci di qualità in altre lingue, Il contesto storico: la guerra delle due rose, Dalla Bretagna a Bosworth Field: l'ascesa al trono (1483-1485), La spedizione del 1485 e la vittoria di Bosworth Field, La legittimazione della conquista del trono, Le ribellioni di Simnel e Warbeck e la breve campagna francese, La politica interna e le riforme amministrative, Le spedizioni di Giovanni e Sebastiano Caboto (1495-1498), Edmund and Jasper Tudor and Margaret Beaufort, The Tudors in the Wars of the Roses - part one, Rotuli Parliamentorum A.D. 1485 1 Henry VII, Real-life Game of Thrones: Henry VII's mother Margaret Beaufort had to become shrewd and calculating to survive her troubled era, Benché non esistesse ancora una nazione spagnola unita nel senso amministrativo del termine, l'unione personale dei troni di, English Literature - The transition from medieval to Renaissance, Kingship by Comparison: Henry VII, James I and Francis Bacon. Enrico VIII Tudor è stato re d'Inghilterra e signore d'Irlanda (in seguito re d'Irlanda) dal 21 aprile 1509 fino alla sua morte. L'ingegno penetrante, la vasta cultura, la parola calda e illuminata dal fine sorriso gli procurarono forti simpatie. Enrico II continuò le guerre con l'Inghilterra e la Spagna con alterne fortune, fino a giungere a stabilire la pace col trattato di Cateau-Cambresis . Il 5 luglio 1957, Enrico sposò nella cappella reale di Dreux Maria Teresa di Württemberg (1934), figlia di Filippo Alberto di Württemberg e dell'arciduchessa Rosa d'Austria, principessa di Toscana. Enrico d'Orléans (Henri Philippe Pierre Marie d’Orléans; Woluwe-Saint-Pierre, 14 giugno 1933 – Parigi, 21 gennaio 2019 ) è stato un politico francese, e come Enrico VII di Francia, conte di Parigi e duca di Francia, è stato il pretendente unionista al trono di Francia e di Navarra dal 1999. Tuttavia, la sua morte prematura impe… Enrico II figlio di Francesco I, arrivò al trono dopo la morte del fratello primogenito, Francesco. Quando il 29 Settembre del 1820 nacque, Enrico Carlo Ferdinando Maria Deodato d'Artois fu chiamato il figlio del miracolo.Tra i Borbone di Francia non erano più nati eredi maschi e la dinastia era a rischio. ... Edoardo VI re d'Inghilterra Edoardo VI re d'Inghilterra. Enrico d'Orléans, figlio di Enrico VI e di Isabella d'Orléans-Braganza, è stato considerato dai suoi sostenitori come il successore legittimo dei re di Francia e di Navarra. - Figlio di Enrico, conte di Limburgo (m. 1288) e di Beatrice di Beaumont e Avesnes, nacque in un anno compreso tra il 1270 e il 1280 (1274?). Il 13 novembre 2008 il Tribunale della Rota Romana riconobbe la nullità del matrimonio di Enrico con Maria-Teresa di Württemberg. Sposò Caterina de' Medici che per 10 anni rimase sterile, ma che poi gli diede ben 10 figli. Nel 1515 Wolsey era stato promosso arcivescovo, cardinale e primo ministro. Dal 1926 è costretto all'esilio in virtù della legge del 1886, che impedisce di risiedere in Francia ai pretendenti al trono. Il funerale del conte di Parigi si è svolto a Dreux, il 2 febbraio 2019, celebrato dal vescovo di Fréjus-Tolone, mons. Site de l'institut de la maison royale de france -I.M.R.F. Dominique Rey. Nel 1533 sposò Caterina de' Medici . Nonostante la legge d'esilio del 1886 venga abrogata soltanto nel 1950, gli è permesso di rientrare in patria nel 1948. Nel 2001, quando diventa il capo della Casa d'Orléans, lascia la massoneria[10]. La decisione della sentenza, resa pubblica dal conte di Parigi nel marzo 2009, fu seguita dall'annuncio delle sue nozze religiose con Micaela Cousiño y Quiñones de León che si tennero il 26 settembre 2009[8]. Enrico IIIdi Valois(Fontainebleau,19 settembre1551–Saint-Cloud,2 agosto1589)fu re di Francia dal 1574 al 1589. Questo è stato organizzato da Thomas Wolsey. ENRICO II re di Francia. Fu battezzato con i nomi di Alessandro Edoardo e gli fu dato il titolo di duca d'Angoulême. Dal matrimonio sono nati cinque figli: Il matrimonio fu civilmente dissolto dal Tribunal de grande instance di Parigi il 3 febbraio 1984, ma non fu dichiarato nullo dalla Rota Romana. Enrico VI d'Inghilterra ( Castello di Windsor, 6 dicembre 1421 – Londra, 21 maggio 1471) è stato re d'Inghilterra dal 1422 al 1461 (con un reggente fino al 1437) … Carlo VII re di Francia. Enrico VII di Lussemburgo, Imperatore. Ha fondato l'"Institut de la Maison royale de France" e, alla scomparsa del padre, è divenuto presidente onorario della "Fondation Saint-Louis". Durante il suo breve regno rafforzò la causa imperiale in Italia, divisa dalle lotte partigiane tra le fazioni guelfa e ghibellina, e ispirò i componimenti di lode di Dino Compagni e Dante Alighieri. - Il primo re della dinastia Tudor (castello di Pembroke 1457 - Richmond, Londra, 1509). Enrico era il maschio secondogenito di re Francesco I e di Claudia di Francia, figlia a sua volta di re Luigi XII. Enrico d'Orléans è l'autore di numerose pubblicazioni, fra cui: Il contenuto è disponibile in base alla licenza, Jiri Pragman, « Princes et rois Francs-Maçons », Hiram, 25 mars 2012, Henri d’Orléans est passé à l’Orient éternel », Hiram, 22 janvier 2019. Alla morte del fratello maggiore Francesco , Enrico divenne l'erede al trono ( Delfino ) e duca di Bretagna (titolo portatogli dalla madre che a sua volta l'aveva ereditato da Anna di Bretagna ). Nel 1959 è insignito della croce al valor militare e nel 2009 il presidente Sarkozy gli conferisce la Legion d'onore[2]. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 30 nov 2020 alle 18:27. Membro della dinastia capetingia, Enrico nacque a Reims, secondo figlio maschio del re di Francia, Roberto II (972-1031) e Costanza d'Arles (986-† luglio 1034), figlia del conte di Provenza Guglielmo I (ca.950-†993) e di Adelaide d'Angiò (ca. Enrico, conte di Parigi, duca di Francia (Enrico VII), pretendente dal 1999 al 2019. Della famiglia del defunto, la casa d'Orléans, erano presenti i suoi figli Jean d'Orléans, duca di Vendôme e Eudes d'Orléans, duca di Angouleme con le loro famiglie, le figlie Marie e Blanche, quattro delle sorelle e i fratelli con numerosi figli e nipoti. Enrico VII di Lussemburgo (tedesco Heinrich; in lingua volgare Arrigo; Valenciennes, 1275 – Buonconvento, 24 agosto 1313) è stato conte di Lussemburgo, re di Germania dal 1308, re dei Romani e imperatore del Sacro Romano Impero dal 1312 alla morte, primo imperatore della Casa di Lussemburgo. LE VICENDE DI ENRICO (ARRIGO) VII° DI LUSSEMBURGO IN ITALIA A cavallo tra i secoli XII° e XIII°, L'Italia è divisa in tanti stati tra loro indipendenti e rivali (Firenze, Siena, Milano, Pisa, Napoli, Sicilia, Venezia, Stato Pontificio). Secondogenito maschio di Francesco I e di Claudia di Francia, alla morte del fratello Francesco divenne l'erede al trono. Soltanto tre dei sei fratelli di Enrico sopravvissero: Arturo (principe di Galles), Margherita (regina consorte di Scozia) e Maria (in seguito regina consorte di Francia). Poco dopo essere salito al trono, Enrico VIII sposò la vedova di Artù Caterina d'Aragona. Studia quindi all'Institut d'études politiques de Paris (Sciences Po) e in seguito presta servizio nell'esercito, in particolare in Algeria. Enrico VII re d'Inghilterra. Era la figlia di Edoardo IV ed Elizabeth Woodville; Regina d'Inghilterra e regina consorte di Enrico VII; e la madre di Enrico VIII, Mary Tudor e Margaret Tudor, l'unica donna nella storia ad essere stata figlia, sorella, nipote, moglie e madre di re inglesi. Accordi economici vengono siglati anche con la Francia. Soltanto il 31 ottobre 1990, è riammesso alla successione e reintegrato nel titolo di conte di Clermont. Elizabeth) regina d'Inghilterra. Enrico d'Orléans (Henri Philippe Pierre Marie d’Orléans; Woluwe-Saint-Pierre, 14 giugno 1933 – Parigi, 21 gennaio 2019[1]) è stato un politico francese, e come Enrico VII di Francia, conte di Parigi e duca di Francia, è stato il pretendente unionista al trono di Francia e di Navarra dal 1999. Biografia. Fu il sesto re di Francia della dinastia capetingia … Enrico (VI) d'Orléans, unico figlio maschio di Giovanni (III) d'Orléans, duca di Guisa (1874-1940) e di Isabella d'Orléans (1878-1961), è battezzato il 25 novembre 1908 con i seguenti nomi: Henri Robert Ferdinand Marie d'Orléans . - Figlio (Hampton Court 1537 - Greenwich 1553) di Enrico VIII e di Jane Seymour. Le biografie degli uomini che guidarono 2000 anni di storia della Chiesa, Storia dell'Inghilterra da Cesare ai giorni nostri, Dynasty: The Legacy of Tudor Scandal in Elizabethan Court Culture, The Wars of the Roses and Henry VII: Turbulence, Tyranny and Tradition in England 1459-c.1513, Winter King: Henry VII and the Dawn of Tudor England, The Son of Prophecy: Henry Tudor's Road to Bosworth, Westminster Abbey: The Lady Chapel of Henry VII, Sovrano del Noblissimo Ordine della Giarrettiera, Cavaliere dell'Ordine del Toson d'Oro (ramo della casa d'Asburgo), https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Enrico_VII_d%27Inghilterra&oldid=117000588, Voci di qualità valutate nel mese di giugno 2015, Voci biografiche con codici di controllo di autorità, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo, Sir John Stourton, Sceriffo di Dorset e Somerset. Educata insieme al fratellastro (Edoardo VI), ricevette una vasta istruzione umanistica. È pure stato Grande ufficiale della Gran Loggia di marca della Francia[11]. Elisabetta di York (11 febbraio 1466 - 11 febbraio 1503) è stata una figura chiave nella storia dei Tudor e nelle Guerre delle Rose. Muore la mattina del 21 gennaio 2019, nell'anniversario dell'esecuzione del suo avo Re Luigi XVI, alla cui cerimonia non aveva difatti potuto partecipare[5]. Nella campagna presidenziale del 2007, dopo aver lasciato intendere una sua possibile candidatura, ha dato il proprio sostegno a Nicolas Sarkozy. Fu l'ultimo re della dinastia Valois. ENRICO III re di Francia. L'assedio di Boulogne (dal 19 luglio al 18 settembre 1544), è una vittoria di Enrico VIII d'Inghilterra su Francesco I di Francia.Questa conquista rientra nel processo di apertura di un secondo fronte in territorio francese durante la settima guerra d'Italia, cosa che impedisce ai francesi di riprendere il Milanese. Divenne poi attivo negli affari internazionali e militari, portando avanti una campagna contro la Francia. In questa posizione, Enrico aspirava legittimamente al trono, in quanto erede presuntivo dal 1584, a seguito della morte del duca d'Angiò, ultimo figlio di Caterina dei Medici. Era il più anziano dei figli sopravvissuti di Carlo VI di Francia e di Isabella di Baviera.Morti i primi tre delfini, nel 1417 ereditò il titolo. Il padre, fondatore della dinastia, conquistò il potere e lo consolidò sposando Elisabetta, figlia del re Edoardo IV d'Inghilterra.