17-32) – Volume secondo Commento teologico al Libro del Profeta Ezechiele (cc. 1Il ventuno del settimo mese, questa parola del Signore fu rivelata per mezzo del profeta Aggeo: 2Su, parla a Zorobabele figlio di Sealtièl, governatore della Giudea, a Giosuè figlio di Iozedàk, sommo sacerdote, e a tutto il resto del popolo: 3Chi di voi Esso si compone di tre parti. La prima comprende i primi sei capitoli. Il Libro di Aggeo si compone di due parti: nella prima i Giudei sono esortati a ricostruire il tempio distrutto da Nabucodonosor, nella seconda si prospetta la gloria dell'edificio e si esalta in termini regali Zorobabel, governatore di Giuda a nome del re persiano. 33-48) – Volume terzo Commento teologico al Libro del Profeta Ezechiele (cc. Il libro riferisce l’attività del profeta tra l’agosto e il dicembre dell’anno 520 a.C. (vedi 1,1.15; 2,10.18.20) e riporta i suoi discorsi, indirizzati soprattutto al governatore Zorobabele e al sacerdote Giosuè. Nel Libro a lui intitolato, il profeta Gioele annuncia un’invasione di […] Aggeo - Capitolo 1 La ricostruzione del tempio [1] L'anno secondo del re Dario, il primo giorno del sesto mese, questa parola del Signore fu rivolta per mezzo del profeta Aggeo a Zorobabele figlio di Sealtièl, governatore della Giudea, e a Giosuè figlio di Iozedàk, sommo sacerdote. 1-16) – Volume primo Egli li chiamò alla reverenza ed a glorificare Dio nel costruire il Tempio a prescindere dalle locali opposizioni. La terza comprende solo due capitoli, il XIII e il XIV. La seconda va dal capitolo VII al capitolo XII. Commento teologico al Libro del Profeta Ezechiele (cc. 2 1 El día veintiuno del séptimo mes, la palabra del Señor llegó, por medio del profeta Ageo, en estos términos: 2 Di a Zorobabel, hijo de Sealtiel, gobernador de Judá, a Josué, hijo de Iehosadac, el Sumo Sacerdote, y al resto del pueblo: 3 ¿Queda alguien entre ustedes que haya visto esta Casa en … Così dice il Signore contro Autore: Aggeo 1:1 identifica il proprio autore con il Profeta Aggeo. GIUSEPPE AMATO – COMMENTO AL LIBRO DI MICHEA 2 “Nemici del bene e amanti del male, voi strappate loro la pelle di dosso e la carne dalle ossa». Divorano la carne del mio popolo e gli strappano la pelle di dosso, ne rompono le ossa e lo fanno a pezzi come carne in una pentola, come lesso in una caldaia. È opera singolarissima, unica. Il Libro di Aggeo si compone di due parti: nella prima i Giudei sono esortati a ricostruire il tempio distrutto da Nabucodonosor, nella seconda si prospetta la gloria dell'edificio e si esalta in termini regali Zorobabel, governatore di Giuda a nome del re persiano. Il Libro di Aggeo si compone di due parti: nella prima i Giudei sono esortati a ricostruire il tempio distrutto da Nabucodonosor, nella seconda si prospetta la gloria dell’edificio e si esalta in termini regali Zorobabel, governatore di Giuda a nome del re persiano. Commento teologico al Libro del Profeta Daniele Scarica il volume rilegabile PRESENTAZIONE Il Libro del Profeta Daniele è assai singolare. Datazione: Il libro di Aggeo fu scritto attorno al 520 a.C. Scopo del Libro: Aggeo esorta il popolo di Dio a mettere in ordine le priorità. Il libro di Aggeo Studio n. 2 Quattro messaggi in quattro mesi Aggeo 1:1 Il secondo anno del re Dario, il primo giorno del sesto mese, la parola del SIGNORE fu rivolta, per mezzo del profeta Aggeo, a Zorobabel, figlio di Sealtiel, governatore di Giuda, e a Giosuè, figlio di Iosadac, sommo