Altri pesci d'acqua dolce per acquario sono: Barbo ciliegia (Puntius titteya). Fai click per aggiungere una foto insieme al commento. Proprio per questo andrebbe tenuto in acquari non troppo stretti. Consigli utili su come scegliere i migliori pesci da acquario dolce Gusti e necessità Quando si parla di che pesci mettere nel proprio acquario, è necessario considerare i propri gusti: questi simpatici animali sono di ogni forma e colore, dai più “sobri” ai più sgargianti, per cui facendo opportune ricerche riuscirete a trovare quello o quelli che più vi garbano. È una specie di medie dimensioni e può raggiungere i 15 cm di lunghezza. Il pesce di Tan o Tanichthys è un animale poco considerato, ma in realtà estremamente adatto all’acquario anche per i neofiti dell’acquariofilia. Si tratta di un pesce d'acqua dolce di piccole dimensioni poiché non supera i 5 cm, le femmine sono leggermente più grandi dei maschi e meno allungate. Pesce rosso (Carassius Auratus) Il pesce rosso, noto anche come carassio o ciprino dorato, è sicuramente il pesce più diffuso nelle vasche fredde e negli acquari d'acqua dolce, perché è … Fishball è il punto di riferimento per tutti gli amanti dei pesci che desiderano un bellissimo acquario. Non si riproducono così facilmente, ma il loro mantenimento non presenta difficoltà e la caratteristica vivacità li farà subito apprezzare. Il perché è presto detto. Sebbene ad alcuni potrebbe non piacere leggere questa specie tra “I 12 pesci facili per iniziare con l’acquariofilia”, non si può non menzionarla. Prima di incorporare pesci d'acqua dolce al nostro acquario, dobbiamo tener presente che hanno esigenze ecologiche molto diverse dai pesci d'acqua salata. Il disegno della livrea è costituito da strisce longitudinali blu ai lati del corpo su una base che sembra di colore argenteo, ma è praticamente trasparente. È una specie molto delicata che va d'accordo con gli altri pesci. Ordina per: Seleziona Rilevanza Nome, da A a Z Nome, da Z ad A Prezzo, da meno caro a più caro … Pesci esotici d'acqua dolce resistenti Se non abbiamo goduto di un semplice acquario e non conosciamo ancora la meccanica del suo mantenimento, dobbiamo prima studiare la situazione e chiederci: pesce d'acqua dolce o . Le specie d’acqua dolce sono più resistenti di quelle marine alle malattie; tutte le patologie, siano esse lievi o gravi, portano però disagi fisici e psichici ai nostri pesci. Compatibilità tra pesci di acqua dolce: i Si tratta di un piccolo pesce che misura all'incirca 5 cm. Naturalmente ci sono altre specie davvero facili e piacevoli per l’acquario, ma questo pesce merita sicuramente una maggiore considerazione. I barbi ciliegia, i barbi rosati e i barbi dorati sono i più adatti per il primo acquario d’acqua dolce. Naturalmente ci sono altre specie davvero facili e piacevoli per l’acquario, ma questo pesce merita sicuramente una maggiore considerazione. Tra i pesci da acquario desiderati ma rari c’è lo Squaletto d’Acqua dolce La specie Ctenopoma acutirostre (pesce leopardo o Leopard Ctenopoma) necessita di acquari molto grandi, si comporta come un abile predatore ed è piuttosto longevo: in acquario può sopravvivere per più di 15 anni. I pesci combattente preferiscono il mangime e bisogna tener conto del fatto che esiste un alimento specifico per loro. La sua dieta è onnivora: accetta sia mangime che cibo vivo come larve di zanzara o pulci d'acqua, oltre a nutrirsi di cibo di origine vegetale, soprattutto alghe. Difficoltà di mantenimento: necessità di molto spazio, Difficoltà di riproduzione: improbabile, Comportamento: piacevole da osservare, ma caccia tutti gli altri pesci. Se non convive con un esemplare del sesso opposto, può coesistere pacificamente con altre specie simili. 12 pesci facili per acquario d’acqua dolce | Colture Acquatiche L’unica accortezza importante è non inserirle in acquari con acqua troppo dura e alcalina, una condizione che in natura si presenterebbe solo molto raramente e per brevi periodi. I pesci politteri sono molto grandi e predano altri pesci: sono adatti unicamente ad acquario spaziosi, a seconda delle specie almeno 200 o 300 litri, fino a oltre 5-600 litri per altre. 10 pesci facili per l’acquario d’acqua dolce 8 Giugno 2016 18 Dicembre 2019 Hellogreen Acquari Introdurre dei nuovi pesci in un acquario sempre è un momento importante, sia per l’acquariofilo esperto che per il novizio. La riproduzione è semplice e in acquari spaziosi con fitta area piantumata potrebbero salvarsi spontaneamente alcuni avannotti. Ecco alcune delle caratteristiche da considerare per l'allestimento del nostro acquario per pesci d'acqua dolce: Di seguito vi presenteremo le specie di pesci d'acqua dolce per l'acquario più sorprendenti e le loro caratteristiche. Bisogna tenere presente che esiste un alimento specifico per questa specie, quindi è necessario informarsi bene prima di aggiungere un pesce disco nel nostro acquario. Ti lascio alcuni link rapidi a prodotti che ti sono sicuramente utili se ti piacciono gli Ancistrus e altri loricaridi. Corydoras è un genere di pesci amazzonici molto comuni e diffusi. I pesci d'acqua dolce sono quelli che hanno bisogno di vivere in un ambiente con una salinità dell'acqua inferiore all'1,05%, cioè in fiumi, laghi o lagune. La riproduzione presenta qualche complessità in più rispetto ad altre specie comuni. ATTENZIONE non fate l'errore di pensare che con questi pesci si risolva il problema alghe in acquario. Pesci tropicali d'acqua dolce per acquario Ci sono 242 prodotti. Come primo pesce da banco è più che indicato. Di medie dimensioni, è lungo circa 6 cm e le sue pinne presentano una grande varietà di colori e forme. Dalla famiglia Cichlidae, il ciclide nano di Ramirez è originario del Sud America, più precisamente della Colombia e del Venezuela. Inoltre è vivace, seppur non così colorato come poecilidi o alcuni barbi. È senza dubbio una delle specie di pesci d'acqua dolce più belle e suggestive che gli amanti dei pesci scelgono per i loro acquari. Nella vita si occupa di gestire le sue aziende nel campo dell'acquacoltura e del digitale, mentre nel tempo libero scrive articoli per i suoi siti web come Colture Acquatiche e Acquario Amazzonico. Inoltre, sono sensibili ai cambiamenti dell'acqua, per cui è consigliabile mantenerla molto pulita e a temperature comprese tra i 26-30 ºC. Vedi nitrati e fosfati; 5. ossigenano l’acqua; 6. alcune specie usano le loro foglie per deporre le uova. La sua dieta è onnivora e accetta mangime per pesci sia di origine animale che vegetale. Questo sito utilizza i Cookie per rendere semplice ed efficace l’esperienza di navigazione per chi ne visualizza le pagine. Matteo Rancan, 19 anni, è un appassionato di acquariofilia con un particolare interesse per i microrganismi acquatici. Il Black Molly è uno dei pesci per acquario più diffusi e apprezzati perchè siamo sempre nelle specie semplici da allevare e molto resistenti. Rainbowfish (Melanotaenia boesemani). Tuttavia, la temperatura ideale per l'acqua è di circa 20 ºC. Raccomandiamo vivamente, prima di acquistare pesci, oltre ad avere un'acquario o una vaschetta a casa dove ospitarli, di verificare la compatibilita' tra gli animali acquistati e quelli gia' presenti in vasca. Vende online e spedisce in tutta Italia ed Europa. Cleithracara maronii, il ciclide chiavistello in acquario. La femmina ha corpo più ampio e lungo, con un dorso più lineare e un grande ventre arrotondato, con pinne tondeggianti. PESCI D’ACQUA DOLCE PER IL PRINCIPIANTE: SCELTA E GESTIONE. Conosciuto anche come pesce siamese combattente, il pesce combattente è una specie è la famiglia Osphronemidae ed è originario del sud-est asiatico. La parte negativa nell’allevamento dei guppy è la sempre maggiore facilità con cui si ammalano e soprattutto i numerosi problemi che possono avere gli esemplari acquistati da poco: malattie e debolezze. Le migliori opzioni per principianti sono: pesce Neon. In ogni caso è da evitare il pietrisco o qualsiasi genere di fondo abrasivo o tagliente. È una specie pacifica che convive molto bene con altre di dimensioni simili, come i guppy, i corydoras o i pesci angelo. La livrea femminile è semplice: un uniforme colore grigio-bruno, tendente al giallo trasparente. Attenzione : la disponibilita' dei pesci puo' subire delle modifiche in base allo stato di salute degli animali, verrete prontamente avvisati in caso di problemi. La temperatura ideale dell'acquario non dovrebbe superare i 26 ºC e un dettaglio da tenere presente è che questi di tanto in tanto cercano di saltare in superficie, per cui è fondamentale mantenere l'acquario coperto da una rete che ne impedisca la fuoriuscita. come è noto i pesci rossi mangiano le piante in acquario. I barbi sono noti per l’indola aggressiva. La sua colorazione può variare dai toni marroni, arancioni o gialli a quelli blu o verdastri. Ecco alcuni pesci perfetti per l 'acquario di acqua dolce. Contattaci. La temperatura dell'acqua ideale per l'acquario è compresa tra i 22 e i 28 ºC. Video e foto. Appiattito lateralmente e a forma di disco, può raggiungere circa 17 cm. Una specie/varietà simile ( per alcuni non sono specie differenti) è l’endler. Per questo motivo, oltre ai suoi colori, è molto ricercato dagli appassionati di pesci. Fishball è il punto di riferimento per tutti gli amanti dei pesci che desiderano costruire e addobbare un bellissimo acquario con esemplari tropicali ed altri accessori originali e divertenti. È una specie molto socievole, quindi in generale convive bene con pesci di dimensioni simili, ma essendo un pesce onnivoro, potrebbe consumare altri pesci più piccoli, come il pesce neon, per esempio, quindi bisognerà evitare di farlo convivere con questa specie. Nota bene: per questi animali è necessario creare un fondo adatto: l’ideale è sabbia fine, quasi limacciosa. Ha una forma del corpo molto stilizzata. Pesci acqua dolce acquario prezzi. Si nutrono sia di alghe che di cibo di origine animale. La livrea selvatica presenta un fondo bruno chiaro, semitrasparente, con chiazze arancioni, nere, blu e verdi dai riflessi metallici. Le rasbore arlecchino e le sorelle minori sono molto adatte agli acquari tropicali dei neofiti. Noi di AnimalPedia preferiamo vedere questi animali nel loro habitat naturale e non rinchiusi in un acquario, ma se vi siete convinti di allestirne uno e vi state chiedendo quali pesci mettere in un acquario d'acqua dolce, rimanete con noi e vi spiegheremo tutto ciò che c'è da sapere su questi animali. In questo articolo vedremo le 12 specie migliori di pesci facili per iniziare con l’acquariofilia. In un acquario di medie dimensione se ne può inserire una coppia, la quale potrebbe anche portare a termine la riproduzione.