Il topos del raddoppiarsi che porta a varie tipologie e declinazioni, è stato da sempre presente nelle scienze umane. Cos’hanno in comune un ramo di mirra, un cuore di cane e un asino d’oro? Tuttavia, i suoi personaggi sono molto diversi da l'immagine del piccolo uomo, che può essere visto nelle storie di Pushkin e Dostoevskij romanzi. Il tema del diverso Il diverso attraverso i testi greci Silvia Madaro Metrangolo Prerequisiti Morfologia : conoscenza delle tre declinazioni e delle principali forme verbali della diatesi attiva e media. Claudia Formiconi: Questo sito utilizza, i cookie per analizzare il sito. What people are saying - Write a review. Il viaggio in letteratura unisce il reale con il fantastico, includendo l’incontro con l’inconsueto e il magico il cui principale scopo è quello di suscitare stupore al lettore. Gli umiliati e gli offesi sono la povera gente (Povera gente, romanzo che lo scrittore russo scrisse nel 1846), coloro che si portano dietro l’atavico e atroce destino di essere vittime di continue critiche e umiliazioni. Albatros 2010. Il romanzo “Storia di Ilaria e della sua stella” Edizioni Akroamatikos 2008. Nel campo della letteratura, reiterati sono i casi di diversità, di estraneità, di isolamento, dovuti quasi tutti a stati di allucinazione, a mere forme di manie ossessive o ad ingiustizie sociali. Il tema della metamorfosi è stato variamente trattato in letteratura sin dall’antichità, basti pensare a due opere cardine della latinità, come Le metamorfosi di Ovidio e Le metamorfosi o L’asino d’oro di Apuleio, per poi essere variamente reinterpretato in età contemporanea. In entrambi i racconti esiste uno scarto tra il punto di vista del narratore, che si identifica con la comunità che tende ad emarginare, e quello dell’autore. Estraneo, inusitato, opposto o, più semplicemente, diverso; diversus , divertere, tutto ciò che non rientra in quelli che sono i canoni della normalità. Il tema del ricordo è un tema ricorrente nella letteratura, anche se esso si presenta sotto aspetti diversi: come ricordo di un passato ormai lontano e sfuggente, come ricordo di figure, luoghi, eventi di carattere personale, come ricordo di un passato storico doloroso e indimenticabile. Il saggio antropologico “Nel ventre della luce” Carratelli Editore 2014. Il tema del piccolo uomo nella letteratura russa 18-19 secoli divulgato possibile. Il silenzio come conseguenza della non comunicabilità, induce l’essere all’estraniamento e, quindi, a divertere. Lo scetticismo etico ispirato dalla scienza agli esordi del capitalismo si rafforza con il progresso e le nuove ricerche come quelle ad esempio mirate a utilizzare l'elettricità non più solo in ambito scientifico, applicandola ai cadaveri con l'intenzione di risvegliarli dal sonno eterno. La notte santa . Il tema del doppio nella letteratura moderna. E' su queste basi che prende vita il lavoro di Mary Schelley dal titolo Frankenstein destinato insieme al Faust di Goethe a diventare un cult della letteratura mondiale di tutti i tempi, al punto da ispirare i mostri protagonisti di future narrazioni. Theme of the double Appunto di letteratura italiana che descrive il tema del doppio nell'età Vittoriana sia nella società che in letteratura. Leon Francois Comerre – Donna con rose Questi compaiono in relazione alle indagini freudiane sull'inconscio e quindi indirizzano i nuovi fermenti evoluzionistici che influenzeranno gli studi umanistici e le ramificazioni del cosiddetto progresso nei lontani luoghi esotici. alacre ad inquisire, diviene una condizione dell’assurdo, di una salvezza che assurge ad uno status di privilegio proprio perché creata da noi stessi e che, al contrario, invece di proteggerci, ci rende ancor più vulnerabili nei confronti dei giudizi e dalle eventuali ingerenze altrui. Il tema è diverso da l'idea? Percorso multidisciplinare, per la maturità, sul tema del doppio. Si, perché proprio di prigione si tratta, in quanto tale ossessionante piano di difesa nei confronti del mondo esterno, sempre. Vitangelo Moscarda, il personaggio chiave di Uno, nessuno e centomila è vittima di una impercettibile anomalia fisica, fattagli notare da sua moglie, la quale guardandolo con estrema perizia, con la sua personale ottica, gli fa presente che il suo naso ha una particolare tendenza verso destra. In Kafka, ad esempio, è la colpa che fa mettere in movimento questo assurdo processo di segregazione volontaria, una colpa del tutto ignota, atavica, come l’arcaico peccato originale, una pena da espiare, una colpa congenita. L'arte dello scrivere è di per sé un lavoro sottile e al tempo stesso elaborato che prevede la compartecipazione di vari fattori tra cui il dialogo tra lo scrittore e il mondo, e non ultimo, un chiaro confronto con se stessi. I giovani Natasa e Alesa divengono le vittime innocenti e inconsapevoli di un assurdo e diabolico capriccio del principe Valkovskij (padre del giovane Alesa), che non vedendo di buon grado il loro reciproco amore, li costringe a lasciarsi, loro malgrado (sentimento che poi riscatteranno alla fine); così anche il principe Lev Nikolaevic Myskin ne L’idiota diviene oggetto e, vittima a sua volta, di continue umiliazioni. La cultura è lo specchio della nostra società e del momento storico che essa vive. Ivan Flyagin – aspetto guerriero e l'anima. Leggi la Poesia: Sogno di uno sconosciuto, LIBRI. 11: Il tema del diverso nella letteratura La risorsa presenta alcune coordinate teoriche e didattiche per progettare percorsi letterari sul tema del “diverso”. Collegamenti con: \"Venticinque agosto 1983\" di Jorge Luis Borges, \"Il ritratto di Dorian Gray\" di Oscar Wilde, Gabriele d\'Annunzio, Metamorfosi di Ovidio, Apollineo e Dionisiaco, Giovanni Giolitti e l\'età giolittiana. Estraneo, inusitato, opposto o, più semplicemente, diverso; diversus, divertere, tutto ciò che non rientra in quelli che sono i canoni della normalità. Il tema del doppio ha da sempre affascinato. In seguito agli importanti cambiamenti e alle evoluzioni sociali ed economiche, dovuti all’industrializzazione e ai nuovi mezzi di comunicazione e trasporto, si sviluppa l’idea futurista, intenzionata a sov… I testi scelti sono letti e analizzati alla luce di una riflessione antropologica sui concetti di identità e diversità. Tesina di maturità sul tema del doppio. L’uomo kafkiano è infatti ossessionato da una oscura forza, una sorta di recondita rivelazione del tutto inesorabile e, cosa ancor più inquietante, non debellabile, che conduce l’essere stesso ad estraniarsi da quella che viene definita, più propriamente, una esistenza normale. Da sempre carico di significati simbolici, il vino, nettare degli dei, è fortemente legato alla sfera religiosa e poetica dell’uomo. La non comunicabilità, l’incomprensione, sono altre possibili situazioni che possono indurre l’uomo ad una condizione di isolamento; quasi tutte le creature di Pirandello sono affette da questa  patologia, malessere che, nolente volente, le predispone ad uno stato di isolamento e, quindi, di diversità. Il tema del "diverso" assume alla fine dell'Ottocento aspetti inediti e del tutto creativi. Altrettanto ricca appare la tradizione giudaico-cristiana: «Dio creò l’uomo perché gli piacciono le storie», scrive Elie Wiesel in Le porte della foresta.Quali sono i racconti primigeni che accompagnano i primi passi dell’uomo nel mondo, se non storie basate sui miti della creazione e i miti del ritorno? “Il fumetto e l’emarginazione”, Loris Cantarelli “Il diverso nel mito, il mito del diverso”, Cesare Padovani Pomeriggio 14,30-17,30 Coordina i lavori Patrizia Lucchini, Responsabile Ufficio Biblioteche Assessorato alla cultura della Provincia di Ferrara Interventi “La letteratura e i fenomeni migratori: voci … Tema sul “diverso” e discriminazioni Saggio breve-tema riguardo alle differenze nella società, discriminazioni e bullismo spiegati approfonditamente. Ed è proprio questo paradossale atteggiamento che rende l’essere Kafkiano un vero e proprio emarginato. Il poeta contempla un giovane Saba-Odisseodistante nel tempo, che navigava sospinto dallajoie de vivre, attratto dalla bellezza e dalpericolo. Dal Secondo Ottocento al Primo Novecento. LA METAMORFOSI. From inside the book . Physical description 210 p. ; 24 cm. In Dante, Inf. Series Dulces musae 7. Sul tema del diverso mi ricordo una riflessione di Sandro Penna, un poeta italiano contemporaneo: “Felice chi è diverso, essendo egli diverso, ma guai a chi è diverso, essendo egli comune” Il primo, “Lo strano caso del dottor Jekyll e Mister Hyde”, scritto nel 1886 da Robert Louis Stevenson, racchiude in sé tutte le caratteristiche del tema del doppio. Il tema è ripreso alla fine del Seicento da Fénelon per tracciare l'ideale educativo del giovane duca di Borgogna nelle Avventure di ... con il mutamento delle condizioni ambientali e socioculturali i figli hanno acquisito un ruolo diverso che la letteratura ha registrato. Diverso è una parola che spesso evoca i fantasmi del pregiudizio e della discriminazione. 31. Online. Il tema del ''diverso'' nella letteratura Primo Ottocento. “Perché mai intere notti insonni passano in un attimo, in una inestinguibile felicità e gioia, e perché mai, quando l’alba brilla con la sua luce rosata attraverso la finestra e l’aurora rischiara la tetra stanza con la sua incerta fantastica luce, come accade da noi a Pietroburgo, il nostro sognatore, stanco ed esausto, si getta sul letto e si addormenta in un estatico venir meno del suo spirito morbosamente scosso, e con il cuore dolcemente e languidamente dolorante? La verità assoluta non esiste, ci fa capire esplicitamente Luigi Pirandello; tanti sono i giudizi, tante sono le verità. Il tema ha due differenze. L'idea, a sua volta, mostra l'obiettivo principale e il … La questione della lingua E che dire, dunque, del sognatore di Le notti bianche (il giovane e romantico Dostoevskij), l’io narrante onirico che dei suoi sogni ne ha fatto uno stile di vita reale, divenendo egli stesso artefice della sua vita (sogno-realtà), quel sogno, quella visione gentile e sentimentale di colui che crede ancora nella bontà, e del suo isolamento volontario da un mondo che altro non è se non un viluppo di frenesie e di egoismi, laddove il sostantivo meraviglia e l’aggettivo meravigliosamente non vengono compresi, anzi aborriti. Alesa, Natasa, il principe Myskin e il Sognatore sono, paradossalmente, vittime della loro onestà e della loro purezza, che ne fanno di essi degli emarginati e, quindi, dei diversi in un mondo dove, comprensione e tolleranza sono perennemente in rapporto antitetico con tutto ciò che concerne un comportamento ordinario, ingiusto e amorale. Autotrincerarsi con l’isolamento. Letteratura italiana fino al XVI secolo. Edition 1. ed. Quanto più l'artista interferisce con la narrazione, tanto più gli stati di disagio interiori sono presenti. Ciò è testimoniato anche dalla sua presenza in letteratura. Il tema del diverso nella letteratura Educazione linguistica e letteraria in un’ottica plurilingue Gruppo B Adamo Concetta –D’Angelo Lucia –Giampiccolo Alessandra – La Monica Carmela – Vitale Clara APPROCCIO PLURILINGUE Percorso Didattico: Discipline coinvolte ITALIANO INGLESE Percorso didattico: L. D’ANGELO Normalità/diversità Chi è il diverso? II 1 ss. Vittorio Roda. Opera di Filippo Tommaso Marinetti il testo richiama i principi del movimento stesso. E’ così, proprio imigliori moralmente sono destinati a soccombere, a pagare il fio della colpa, di una colpa ingiusta, solo perché buoni, probi e vulnerabili. Lo giorno se n’andava, e l’aere bruno toglieva li animai che sono in terra da le fatiche loro; e io sol uno m’apparecchiava a sostener la guerra sì del … Questa è la drammatica consapevolezza che attanaglia, non solo il Moscarda, ma tutte le complesse creature pirandelliane, è la costante; e l’isolamento è l’unica soluzione possibile per poter esorcizzare tale condizione, al fine di eludere tutte le incomprensioni e le eventuali diatribe che costellano i già difficili rapporti sociali. Contents. Accanto ai diari di … Il mito di Ulisse inUmberto SabaUlisse, 1946 (da Mediterranee)Saba àncora al tema della sete diconoscenza e del rifiuto dellatranquillità domestica la suainterpretazione delleroe greco. Ha pubblicato le seguenti opere: “Il canto di Yvion - Viaggio oltre il silenzio” prima edizione Wip Edizioni 2003, seconda edizione Ma.Per. In secondo luogo, il tema può essere implementato in opere di grandi dimensioni, e in piccoli romanzi. (articolo già pubblicato su www.culturadesso.it), Melancholy (1894), Edvard Munch, oilo su tela, Apollo e Dafne - Lo spettacolare gruppo marmoreo di Gian Lorenzo Bernini, La questione del diverso nella letteratura, Mallarmé e Baudelaire - Divisi nel modus vivendi, uniti dal pathos poetico, La Venere di Urbino di Tiziano - L'innovatore della tecnica dei colori, Grazia Deledda - Un Nobel da non dimenticare, Rafael Alberti - Uno dei massimi esponenti della Generazione del '27, Bergman: il maestro dell'esistenzialismo nel linguaggio cinematografico, Sylvia Plath: una delle voci più energètiche del suo secolo, Pablo Picasso - L'uomo, l'artista e l'impegno sociale, Pablo Picasso e Ol'ga Khokhlova - Il pittore e la ballerina, la passionale storia d'amore nata a Roma durante la Rivoluzione Russa del 1917, Emily Dickinson - Nei suoi versi passione, tensione, emotività  e fantasia, William Blake - Un mistico libero pensatore, Konstantinos Kavafis - Come un moderno Odisseo, Anne Sexton - Un inno di liberazione femminile, Joyce Mansour - Il verso come urlo dei propri desideri. Il netto rifiuto, del commesso viaggiatore Gregor Samsa, alla squallida nonché banale routine quotidiana e a tutto ciò che irretisce e avvilisce la coscienza umana atta, invece, a impulsi e ad aspirazioni nobili e superiori e che, invece, trasforma l’essere in un automa, privandolo di ogni volontà creativa e intellettiva. Il fischio del treno non ha reso pazzo il protagonista, ma consapevole della sua condizione, sia per quanto riguarda la sua via sia per quanto riguarda il tema delle maschere. Editrice 2014. La raccolta di racconti per ragazzi “Storie di pecore e maghi” Ed. 1. Responsibility Paola Cosentino. (…)” ( Le notti bianche). Nel romanzo della Shelley ridonda il mito di Prometeo il Titano che ha rubato dall'Olimpo il fuoco, emblema dell'ingegno, per distribuirlo agli uomini; mentre nel Faust c'è traccia di un'antica storia medievale il cui protagonista è un alchimista cultore di stregoneria che vende la propria anima al diavolo. Pirandello risolve in tal modo l’ineluttabile dramma della labile esistenza. Quello del diverso è un tema ondivago e fluttuante, aperto a diversi scenari. Umiliati e offesi è l’opera giovanile di Fiodor Michailovic Dostoevskij (lo scrittore Vania, la voce narrante è Dostoevskij stesso). Nel Settecento, in piena epoca illuministica cosi come a fine Ottocento durante il Positivismo, l'autore si pone ai margini della narrazione per condurre, il più delle volte con l'utilizzo della terza persona, il filo della narrazione di cui assume la piena regia, con l'intenzione di dare risalto ai concetti che vuole esprimere, nonostante la forma romanzata. Solo a metà Ottocento Marx e le sue teorie riguardo ai nuovi orizzonti del Capitalismo andranno integrandosi con la condizione dell'uomo moderno, aggiungendosi a quanto espresso nel secolo precedente sull'analisi della società in rapporto agli individui che la compongono. Price: Bought. Leskov nel suo lavoro e non passarlo. Il tema della pace nella letteratura per ragazzi. 0 Reviews. Dal Secondo Ottocento al…: Il tema del lavoro nella letteratura italiana. Il tema del ricordo nella letteratura. Umorismo, autoironia, isolamento, follia. Nei Quaderni di Serafino Gubbio operatore è il silenzio che risolve il problema dell’incomunicabilità, è la parola che è inquisita in quanto ritenuta non autentica, infedele. Spostarsi, allontanarsi dal proprio porto sicuro, implica il contatto con il diverso e la scoperta di luoghi mai visti. Questa condizione di straniamento, portata al parossismo, genera l’uomo zoomorfico (La metamorfosi). 187. Il tema del ''diverso'' nella letteratura Primo Ottocento. Il romanzo “Il solco nella pietra” Editore Mannarino 2012. La risorsa, che prende le mosse da quella intitolata “Il tema del diverso nella letteratura” presente nel nucleo “Topoi e temi letterari“, intende approfondire la tematica relativa alla diversità, osservarne le declinazioni nell’immaginario e nei testi letterari, registrarne la presenza nella realtà. L'Inghilterra e la Germania che hanno dato terreno fertile all'era industriale, elaborano dubbi e incertezze sul futuro dell'umanità che rischia di alienarsi dalle leggi naturali. Il tema del viaggio nella Divina Commedia Con Franco Cardini, Moni Ovadia e Davide Rondoni ... è letta e studiata in tutto il mondo e rappresenta probabilmente la più importante testimonianza della letteratura medievale e del dolce stil novo. Docente della Federiciana Università Popolare, Specializzata in Discipline Esoteriche, Antropologia, Eziologia e Mitologia, ha partecipato in qualità di relatrice a convegni e conferenze. La Figura del … Il tema del doppio o doppelgänger, nato in Germania, influenzerà buona parte della letteratura Inglese. Imprint Roma : Aracne, 2012. Il diverso altri non è, se non colui che si pone in uno stato di isolamento, vuoi perché ossessionato dal continuo, presupposto, giudizio altrui (sovente ossessione fantasma, parossistica), vuoi perché costretto, a sua volta, proprio dagli altri, i cosiddetti normali. Le virtù di Giuditta : il tema biblico della "mulier fortis" nella letteratura del '500 e del '600. Il tema del notturno nella letteratura italiana ed europea moderna. Ma allora dove sta la vera verità? Le correnti di pensiero legate al Positivismo influenzano la scrittura e l'arte in genere, con particolare riferimento alla pittura in cui i colori vengono intesi come stati dell'anima, delineando un periodo di prospera serenità caratterizzato da una enorme fiducia nel mondo esterno. L'arte dello scrivere è di per sé un lavoro sottile e al tempo stesso elaborato che prevede la compartecipazione di vari fattori tra cui il dialogo tra lo scrittore e il mondo, e non ultimo, un chiaro confronto con se stessi. 2. 3. Buy now. Questa fonte originaria del Faust evidenzia la forte ingerenza della Chiesa medievale nell'antica sapienza alchemica spesso spacciata per diavoleria. ottobre 21, 2016. Il tema del ritorno non è patrimonio esclusivo della sola cultura pagana. Bononia University Press, 2008 - Literary Criticism - 172 pages. La letteratura inglese offre i due esempi più noti del genere. Dalla religione alla filosofia, il doppio ha portato a una comprensione della realtà. Il tema del lavoro nella letteratura italiana. Il Settecento in letteratura: caratteristiche, stile, temi, opere e autori della letteratura italiana e straniera ai tempi dell'Illuminismo. Il diverso si connota di elementi specifici a seconda dell'epoca presa in esame, ma, in rapporto al discorso intimistico sull'uomo affiora a fine Settecento nel disincanto nei confronti del processo di industrializzazione che definisce l'Illuminismo, in seguito all'assunzione di una piena consapevolezza riguardo alla totale assenza di una politica a sostegno della classe proletaria impiegata nelle industrie dell'epoca, nonché dello sfruttamento dell'impiego femminile e dei minori. CITTADINANZA. Vi è una stretta connaturazione tra il pensiero di Solov’ev e l’allora visione nichilista dostoeskijana in quanto coevi e, quindi, calati entrambi nella realtà dell’imperante concezione del positivismo dogmatico (proprio della cultura francese dell’epoca) che influenzò marcatamente il pensiero e la letteratura russa di quel tempo e a cui proprio Solov’ev si oppose perentoriamente. Il desiderio del diverso.Saggio sul doppio. (La sentenza e Il processo). È immagine di vita e di forza per il suo colore intenso e l’energica sinuosità del ceppo di vite da cui proviene, simbolo di amore e amicizia grazie al dio greco Dioniso. Il romanzo di Goethe e successivamente quello della Schelley accendono una spia di scetticismo sui rischi in cui può incorrere la società a causa dell'accellerazione con cui avvengono le scoperte scientifiche, espressione della bramosia nonché dell'ambizione e della sete di potere dell'uomo che vuole opprimere e comprimere la Natura. “Dato l’ordine di cose esistente, i migliori (moralmente) sono insieme i peggiori per la società; è loro destino di essere umiliati e offesi”, è quanto asserisce Vladimir Sergeevic Solov’ev, filosofo e letterato russo della seconda metà dell’800. umana; con quella apodittica concezione stoica (endemica, propria dello spirito della cultura siciliana, vedi anche Giovanni Verga) ereditata dalla millenaria civiltà greca, con le sue Moire che tessono i fili del destino. Entrambi i lavori, sia il Frankenstein sia il Faust, aprono gli orizzonti al nuovo romanzo gotico non più incentrato su spettri e fantasmi, ma su mostri antesignani degli attuali robot elaborati da una scienza che va oltre l'uomo e pertanto imprevedibile e non circoscrivibile, in grado di compromettere l'ordine naturale delle cose e non ultimo, di assoggettare l'umanità. Dall’antica Roma ad oggi 2. Il vino nella letteratura 1. In primo luogo, definisce il significato di (il contenuto principale) del testo. Che ci sia una forte implicazione soggettiva o al contrario, che lo scrittore preferisca scomparire dietro un racconto oggettivo è una scelta non propriamente di stile, che risente degli stimoli letterari, nonché dei movimenti di idee del periodo. La finestra sullo Spirito - il Centro Tirreno, VIDEO: Sed frustra, il segreto di Giordano Bruno, BARI: Ippolita Sicoli "Sed frustra, il segreto di Giordano Bruno" Convegno. La nascita ufficiale del movimento è datata 20 febbraio 1909, anno in cui sul giornale parigino Figaro appare il primo Manifesto del Futurismo. Il voler degradare tutto ciò che ha valore altamente etico e umano è insito nel pensiero dello scrittore di Praga e tale reificazione la ritroviamo nella sua più famosa e surreale opera La metamorfosi, metafora dell’uomo reificato, appunto, sotto le sembianze di uno scarafaggio. E se a mettere in atto questo paradossale processo è stata una futile causa fisica, figuriamoci cosa potrebbero comportarne altre di maggior gravità. Available online At the library. Entrambi sono rappresentazione del diverso, di chi è escluso dalla società, testimonianza che l’emarginazione non ha età. Prometeo ruba il fuoco. Insomma, un volersi estraniare totalmente da quella esistenza del tessuto quotidiano ordinario. L’idiota è, dunque, colui che con la sua purezza d’animo e la sua probità diviene, agli occhi dell’altra società, quella del demone cattivo, di ingannatori, ipocriti, malvagi, un inetto, uno stupido, perché per Dostoevskij prevale nel genere umano il demone del male mentre di gran lunga esiguo è quello del bene. Per tutti questi motivi, quello che noi definiamo” viaggio “ deve essere visto sempre come un’occasione di arricchimento della nostra anima. 27 Gennaio 2018La questione del diverso nella letteratura. In uno dei suoi racconti dal titolo La tana, Kafka ci spiega eloquentemente la condizione del diverso e di come rasentando la mera follia, si costruisce una tana per potercisi trincerare, vivendo con l’ossessione che qualcuno (l’intruso) possa, da un momento all’altro, stanarlo, irrompendo così nella sua abitazione-prigione (nel suo più profondo intimo). Piacere leggo anch'io. We haven't found any reviews in the usual places. Ippolita Sicoli: 'Il canto di Yvion, Ippolita Sicoli 'Storie di pecore e maghi', Abbiamo 217 visitatori e nessun utente online, Responsabile del Settore Cultura del quotidiano online "ilCentroTirreno.it". Da ciò dobbiamo dedurre che il termine pazzia, a volte comprende molti aspetti che nulla … Ha qui inizio un’incessante e surreale processo introspettivo, l’atroce dubbio che nessuno è come si vede realmente e che tutto è relativo. Introduzione . claudia formiconi articoli articolo https://claudiaformiconi.it/articolo.aspx?id=35. Un caso esemplare: l'ultimo Pirandello Le raccolte di sogni "sognati" Georges Perec Dolores Prato L'ultima novella: Una giornata Luigi Malerba La prima novella: Effetti di un sogno interotto Sulla mensola di marmo annerito del camino è appeso un quadro secentesco, mezzo